Gli arbitri di Serie A e B in raduno a Coccaglio

Gli arbitri di Serie A e B in raduno a Coccaglio

Commissione Arbitri Nazionale di Serie A e B

Si è svolto a Coccaglio (Bs) il consueto raduno degli arbitri della CAN. Tre giorni di preparazione tecnica e rifinitura atletica, quando i Campionati di Serie A e B sono entrati nei gironi di ritorno. Il programma ha infatti previsto una serie di riunioni in aula e lavori sul terreno di giuoco. 

Il raduno si è aperto con la consegna dei badge FIFA a tutti gli arbitri inseriti nelle liste internazionali 2024. Tra di loro anche il neo internazionale Andrea Colombo della Sezione di Como. “Questo è un badge importante, con il quale si rappresentano anche i colleghi che lo hanno indossato prima di voi” ha detto il Responsabile della CAN Gianluca Rocchi.

Alla seconda giornata di raduno ha partecipato il Vice Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Alberto Zaroli. “Qui c’è positività e qualità – ha detto – C’è  grande fiducia nel lavoro che state svolgendo e nelle qualità, tecniche, etiche e morali di tutte le persone che sono qui, a partire da Gianluca Rocchi, fiducia  nella Commissione, nel gruppo arbitri, assistenti e video match officials. Questo è un gruppo forte, e rispecchia quello che è la nostra Associazione, con 206 Sezioni, 20 Comitati Regionali e Provinciali che lavorano su tecnica e formazione. Le migliaia di partite che si giocano ogni fine settimana, dimostrano come questo sia un sistema efficiente che voi rappresentate al meglio ai massimi livelli”.

Presenti al raduno anche i Responsabili del Settore Tecnico Matteo Trefoloni e della Commissione Osservatori Nazionale Professionisti Riccardo Tozzi. L'esame tecnico delle ultime giornate di Campionato, con un'analisi delle comunicazioni tra l'arbitro e la Sala VAR, ha visto gli interventi anche dei Componenti della CAN  Andrea GervasoniAntonio DamatoDino TommasiElenito Di Liberatore e Mauro Tonolini. A seguire le lezioni in aula il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Lombardia Emilio Ostinelli ed il Responsabile del Modulo Bio Medico Angelo Pizzi

Sul terreno di giuoco gli arbitri, agli ordini dei preparatori atletici coordinati da Francesco Milardi, hanno svolto un allenamento differenziato a seconda dell'impiego nel fine settimana. 

La logistica del raduno è stata curata la Segreteria della CAN presente a Coccaglio con Fabio Marinelli e Francesco Lorenzato.

Il raduno degli arbitri sarà seguito, come di consueto, da quello dei video match officials. In programma sia un nuovo incontro alla palestra mentale sia riunioni tecniche con l'analisi di episodi presso il Centro VAR di Lissone.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri