I nuovi arbitri sono 62, “numeri che ci spingono a lavorare con più passione”

I nuovi arbitri sono 62, “numeri che ci spingono a lavorare con più passione”

Sezione di Molfetta

“Accogliere all’interno della nostra Sezione nuovi ragazzi e ragazze che dimostrano interesse per l’arbitraggio e che decidono di affacciarsi a questo mondo è sempre una forte emozione, che ci spinge a lavorare con più passione e impegno per il bene di tutti gli associati”, ha affermato il Presidente della Sezione di Molfetta, Antonio De Leo, al culmine dell’esame dell’ultimo Corso Arbitri, che si è svolto il 20 gennaio.

D’ora in avanti i designatori potranno contare su ben 62 nuovi arbitri di cui 17 ragazze, pronti a scendere in campo con determinazione e tanto entusiasmo.

La Commissione è stata presieduta da Vincenzo Soricaro, Componente Regionale, con componenti Nicolò Aurora, altro Componente Regionale, insieme al Presidente sezionale e il suo Vice: Antonio De Leo e Francesco Altomare. Prima prova i quiz tecnici, poi il colloquio volto a recepire la preparazione degli aspiranti arbitri maturata durante il Corso.  

“L’aver portato a bordo tanti nuovi associati è stato frutto di una sinergia e un lavoro di squadra attuato da vari colleghi, dai nazionali a quelli in organico sezionale, passando per i regionali, che in questi mesi si sono adoperati per la buona riuscita del Corso, tenendo lezioni e curando ogni aspetto di natura organizzativa e burocratica”. ha ribadito De Leo.

La speranza è che tutti i nuovi arbitri molfettesi possano crescere sulle orme di un’intera generazione che ha fatto la storia di questa sezione, beneficiandone dei suoi preziosi insegnamenti e che portino avanti questa passione con impegno e dedizione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri