Il Presidente Emilio Ostinelli: “Stiamo crescendo come una squadra”

Il Presidente Emilio Ostinelli: “Stiamo crescendo come una squadra”

CRA Lombardia

Il Comitato Regionale Arbitri della Lombardia accende i motori e lo fa riunendo tutti i propri associati al fine di prepararli al meglio per la Stagione Sportiva 2023-2024. Incontri sviluppati su un arco temporale di oltre due settimane che hanno visto susseguirsi più di 600 tra arbitri, assistenti e osservatori. Anche quest’anno ad accogliere tutti è stata la Commissione guidata dal Presidente Emilio Ostinelli.

Ad aprire i giochi gli arbitri di Eccellenza e Promozione, che lavorando con i propri Responsabili, Luca Detta e Paolo Formato, hanno affrontando tante tematiche di carattere tecnico e tattico attraverso l’analisi di filmati provenienti non solo dalle Categorie superiori, ma anche dalle proprie. Grazie ai video forniti da loro stessi nel corso della precedente Stagione, è stato svolto un lavoro di auto-valutazione fondamentale per la crescita. Sullo stesso percorso anche gli assistenti insieme ai propri Responsabili Marco Avellano, Marco Di Renzo e Massimo Salvalaglio. Indispensabili per tutti il lavoro svolto insieme al Settore Tecnico dell’Associazione Italiana Arbitri, a partire dal Responsabile del Modulo Formazione e Perfezionamento, Gregorio Dall’Aglio, e dalla Componente Anna Di Nardo. Insieme a loro anche i Componenti del Modulo Talent & Mentor, Luca Passarotti e Matteo Russo.


La preparazione di una Stagione, insieme alla conoscenza del Regolamento e alla preparazione fisica, inizia anche a livello mentale. Per questo sono state importanti per i presenti le parole del Presidente Ostinelli: “Stiamo crescendo come una Squadra, ognuno di voi ha la testa e le capacità per raggiungere i propri obiettivi. Sono arrivato al terzo anno da Presidente e questo voglio che sia quello in cui ognuno di noi prende consapevolezza dei propri mezzi e consolida le proprie capacità – aggiungendo – Lavoriamo come Squadra, il lavoro comune e il confronto sono il segreto, cogliamo le occasioni offerte da queste giornate e sfruttiamole. Einstein ha detto ‘la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre’, facciamolo”.

Gli associati hanno anche avuto la visita del Comitato Nazionale, con il Componente Michele Affinito, che ha fatto gli auguri ai presenti per la Stagione Sportiva ormai alle porte e ha confermato l’impegno che l’AIA prende con ogni proprio arbitro: “Investiamo tutto ciò che abbiamo in voi, cerchiamo di darvi tutti gli strumenti, quello che vi chiediamo ora è che siate voi a investire su voi stessi, in modo che possiate arrivare un domani a raccoglierne i frutti”.

I lavori hanno interessato anche gli arbitri di Prima Categoria, a partire dai corsi di selezione per i neo-immessi, che sotto gli occhi attenti dei Responsabili Paolo Donini e Marco Leali, hanno svolto tutte le prove potendo così unirsi al gruppo degli arbitri già in organico.

Sul principio fondante del lavoro di Ostinelli, attraverso uniformità dei messaggi e della formazione, è toccato infine agli osservatori lavorare insieme alla propria Responsabile Rossana di Lorenzo e a tutta la restante Commissione, prima su video in aula come gli altri associati, poi con una visionatura collettiva della gara di un arbitro per raggiungere l’obiettivo dell’uniformità delle valutazioni.

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri