Il Presidente Giampaolo Droghetti accoglie gli arbitri estensi: "Siate professionali ma divertitevi"

Il Presidente Giampaolo Droghetti accoglie gli arbitri estensi:

Sezione di Ferrara

Per il secondo anno consecutivo il raduno precampionato della Sezione AIA di Ferrara “Giuseppe Turbiani” si è svolto in un’unica giornata. Sabato 9 settembre, di buon mattino, i ragazzi si sono ritrovati presso un campo sportivo locale per effettuare i test atletici SDS (“Single-Double-Single”) 15-15-15 e lo sprint sui 40 m risultando tutti idonei, a certificazione dell’intenso lavoro di preparazione svolto durante il periodo estivo, curato dal referente atletico Luca Carandina.

In seguito, è stata la volta dei lavori tecnici sul terreno di gioco: divisi in due gruppi, i ragazzi hanno avuto modo di studiare i posizionamenti e le attività pratiche. Alessandro Trevisani ha guidato il primo gruppo, mentre Federico Bruschi e Antonio Leone hanno dato le direttive ai ragazzi del secondo. Successivamente, messo da parte il fischietto, ha avuto luogo un momento ricreativo caratterizzato da una partita di calcio tra i due gruppi.

Al termine della mattinata gli arbitri si sono trasferiti nei locali sezionali, dove sono stati accolti dal Presidente Giampaolo Droghetti e dal Consigliere Maurizio Gaspari, che hanno preparato personalmente un pranzo a base di prodotti tipici locali. 

Nel pomeriggio, dopo l'arrivo degli osservatori arbitrali, l’intero organico si è riunito presso la sala “Luciano Manzoli” per aprire la parte tecnica e, dopo una breve illustrazione della nuova Circolare n.1 con la collaborazione degli arbitri regionali della Sezione, sono stati somministrati i quiz tecnici.

Dopo la correzione di questi ultimi è arrivato l’intervento del Componente del Comitato Regionale Arbitri dell’Emilia Romagna Daniele Marchi, che si è soffermato sul senso di responsabilità che deve spingere tutti gli associati a seguire le disposizioni impartite al fine di garantire una regolare programmazione da parte dei rispettivi responsabili.

L'unico modo che conosco per raggiungere i vostri sogni è il lavoro. Non vi sono altre scorciatoie, l'Associazione Italiana Arbitri è il posto giusto per fare quello che volete e se volete sognare troverete sempre qualcuno pronto a tendervi la mano”, ha affermato Marchi. Poi ancora: “Non date nulla per scontato. Ricordatevi che per far sì che oggi abbiamo potuto pranzare tutti insieme nella vostra Sezione il Presidente Droghetti ha cucinato personalmente e lo ha fatto per voi, perché vi ha a cuore. Non trascurate mai tutto questo e siate sempre riconoscenti”.

A seguire sono state impartite le disposizioni tecniche e comportamentali da parte del referente tecnico Federico Bruschi e del nuovo Vicepresidente Alessandro Malagutti, che nella nuova Stagione sarà referente unico di arbitri e osservatori con l’obiettivo di uniformare i comportamenti sia dentro che fuori dal campo e di rendere omogenee le valutazioni delle prestazioni arbitrali.

Alla conclusione dei lavori, infine, il Presidente Droghetti ha fornito un consiglio molto importante ai suoi ragazzi: “Frequentate la Sezione e parlate dei vostri errori. Se siete egoisti e li tenete per voi non servono a nulla, mentre se li condividete con gli altri possono essere motivo di interessanti discussioni e servire a tutti per crescere. Ricordatevi di questo e fate un buon Campionato. Siate professionali ma soprattutto divertitevi”.

 

In copertina, foto di gruppo degli arbitri della Sezione di Ferrara.

In gallery:

1-3: lo svolgimento dei test atletici;

4: il pranzo nei locali sezionali;

5: riunione tecnica in aula;

6: gli arbitri con i Componenti dell’Organo Tecnico Sezionale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri