Il Presidente Lupoli al raduno: “I grandi miglioramenti passano sempre dalla cura dei piccoli dettagli”

Il Presidente Lupoli al raduno: “I grandi miglioramenti passano sempre dalla cura dei piccoli dettagli”

Sezione di Frattamaggiore

“I grandi miglioramenti passano sempre dalla cura dei piccoli dettagli”. Con questo inciso del Presidente Antonio Lupoli ha avuto inizio il consueto raduno precampionato per gli arbitri dell’Organo Tecnico Sezionale di Frattamaggiore.

Sabato 1 ottobre, radunatosi di buon mattino presso lo ‘Sport Village Center’ di Caivano, i giovani fischietti frattesi si sono sottoposti ai test atletici, il nuovo SDS e la prova di velocità sui 40 metri, per poi intrattenersi sul terreno di gioco per una lezione, tenuta dall’Organo Tecnico Sezionale Salvatore Argiento, sullo spostamento ed il posizionamento da attuare nelle varie situazioni di gioco.

Il raduno, dopo il lunch break, è proseguito in aula. Dopo i saluti iniziali del Componente Regionale Pasquale Cangiano, la parte tecnica dello stage è entrata subito nel vivo con la spiegazione della Circolare n. 1 a cura del Componente del Settore Tecnico dell’AIA Ciro Pegno il quale, ha poi somministrato alla platea i quiz regolamentari. Dopo test, si è aperto un vivace dibattito tecnico per commentare alcune situazioni di gioco proiettate in aula mediante dei filmati a scopo didattico.

Terminata la parte puramente tecnica, sono state impartite alla platea disposizioni varie degli Organi Tecnici Sezionali, seguite dall’illustrazione, ad opera di Lupoli, delle linee guida comportamentali da seguire nella Stagione Sportiva appena iniziata.

Prima di chiudere i lavori, lo stesso Presidente Lupoli si è voluto complimentare con tutti i ragazzi presenti per la professionalità e lo spirito di gruppo che li ha sempre contraddistinti durante tutti i lavori e li ha invitati a divertirsi per raggiungere traguardi sempre più ambiziosi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri