Il Presidente Riccardo Loi agli arbitri oristanesi: “Il vostro divertimento è il nostro miglior risultato”

Il Presidente Riccardo Loi agli arbitri oristanesi: “Il vostro divertimento è il nostro miglior risultato”

Sezione di Oristano

Domenica 17 settembre si è svolto il raduno precampionato della Sezione AIA di Oristano, il primo con alla guida il Presidente Riccardo Loi, che dopo 14 anni ha preso il posto dell’attuale Componente del Comitato Regionale Arbitri della Sardegna, Roberto Mulas.  

Nella splendida cornice del Centro di Formazione Federale “Tino Carta”, il Presidente Loi, coadiuvato dal Consiglio Direttivo Sezionale, ha aperto i lavori dando il benvenuto a tutti i partecipanti e motivandoli per le prove che di lì a poco si sarebbero svolte.

Dopo una breve introduzione, gli arbitri hanno sostenuto i test atletici, prima occasione per mettersi in gioco. A seguire è arrivato il momento delle disposizioni sul campo. Nello specifico, sono state illustrate le posizioni da adottare su calcio d’inizio, calcio di punizione e calcio d’angolo e nelle diverse situazioni di gioco. Da sottolineare il focus posto sull’ingresso nel terreno di gioco, fondamentale per iniziare al meglio la prestazione.

Terminata la prima fase del raduno, l’intero organico si è spostato presso l’Hotel Mistral 2, che ogni anno ospita anche i raduni del CRA Sardegna. Dopo pranzo i lavori sono subito ripresi con il Componente del Settore Tecnico Arbitrale, Matteo Marras, che ha illustrato tutte le modifiche regolamentari contenute nella nuova Circolare n.1 e curato lo svolgimento dei quiz tecnici, oltre a presentare una serie di filmati sui falli di mano che sono stati analizzati con il coinvolgimento degli arbitri.

In seguito, arbitri e osservatori sono stati divisi in due gruppi. I primi hanno seguito con attenzione le disposizioni impartite dal responsabile dell’organico di calcio a 11, Corrado Signorato, dal vicesegretario Danilo Gorni e dal collaboratore Daniele Figus, con i quali hanno analizzato nel dettaglio anche la compilazione del referto di gara. I secondi, invece, hanno avuto un confronto incentrato soprattutto sulla relazione di fine gara con il loro responsabile Marcello Angiuoni e con il Vicepresidente Nicola Spano.

A conclusione del raduno il Presidente Loi si è soffermato sull’importanza dell’allenamento e della preparazione atletica, senza cui non è possibile crescere ed arrivare a divertirsi davvero in campo, e ha esortato i ragazzi ad ‘essere arbitri’ dentro e fuori dal campo. Prima di ringraziare gli arbitri e gli osservatori per la nutrita presenza e di rallegrarsi per lo splendido lavoro svolto, lo stesso Loi ha mostrato un filmato relativo ai momenti felici vissuti nella scorsa Stagione, congedando l’intero organico con queste parole: “Il vostro divertimento è il nostro miglior risultato”.

 

In copertina, foto di gruppo degli arbitri oristanesi.

In gallery:

1-2. Lo svolgimento dei test atletici;

3-4: La nutrita presenza in aula;

5: Il Componente del Settore Tecnico dell’AIA Marras illustra la Circolare n.1;

6-7: Arbitri e osservatori divisi in due gruppi di lavoro.  

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri