In campo con Caterina anche i massimi esponenti dell'arbitraggio Umbro

In campo con Caterina anche i massimi esponenti dell'arbitraggio Umbro

CRA Umbria

Venerdì 9 giugno presso lo Stadio Pietro Barbetti di Gubbio si è svolta una partita di beneficenza dedicata alla piccola Caterina Venanzi.

A dirigere l’incontro sono stati gli associati umbri appartenenti alla Commissione Arbitri Nazionale: Matteo Passeri della Sezione di Gubbio, Matteo Bottegoni della Sezione di Terni e Tiziana Trasciatti della Sezione di Foligno.

L’evento ha visto la partecipazione di personaggi del mondo del calcio, dello spettacolo e della Fanfara dei Bersaglieri “R. Reggianini”; presente ovviamente anche la piccola Caterina che da bordo campo ha assistito alla serata in suo onore.

 

Caterina è una bambina affetta da SMA (Atrofia Muscolare Spinale), una malattia genetica, che fin dai primi mesi di vita colpisce le cellule nervose del midollo spinale, impedendo di conseguenza la trasmissione degli impulsi ai muscoli volontari degli arti; tutto ciò inevitabilmente porta Caterina ad avere bisogno di essere assistita continuamente.

 

Per questo motivo l’associazione “gli amici di Cate” ha organizzato quest’evento che ha visto la partecipazione di tante famiglie eugubine, presente allo Stadio anche il Sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati. La partita si è svolta su un terreno di gioco in perfette condizioni e si sono affrontati “Gli Amici di Caterina” contro “Gubbio Story” con la partecipazione di ex-calciatori, con il risultato di 4 – 3.

 

Questa serata ha visto la partecipazione di tante persone che hanno voluto far sentire il proprio affetto a Caterina e alla sua famiglia, insieme all’AIA che è scesa in campo per lei rappresentata dagli associati umbri.

 

Gallery:

In copertina Caterina con le squadre e la terna arbitrale poco prima del fischio d’inizio.

Caterina Venanzi

La terna arbitrale e Caterina con la divisa regalatagli da Matteo Passeri.

La terna arbitrale poco prima del fischio d’inizio.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri