Inaugurazione della nuova Sezione Alba-Bra

Inaugurazione della nuova Sezione Alba-Bra

Sezione di Alba-Bra

"Tu chiamale se vuoi, emozioni". E tante sono state le emozioni che hanno caratterizzato la fine della Stagione per gli arbitri della Sezione di Alba-Bra. Si, della Sezione di Alba-Bra, perché la prima importante novità è stata proprio l'inaugurazione dei nuovi locali siti in Via Manzoni 8 della capitale delle Langhe. 

Fondamentale, per la riuscita di questo risultato, il ruolo svolto dal Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Carlo Pacifici e dal Comitato Nazionale nonché dal Consigliere con delega allo sport del comune di Alba Daniele Sobrero e del suo staff.

A seguire, la consegna del Premio Cucco, che ogni anno viene conferito all'arbitro esordiente a livello regionale che si è particolarmente distinto nel corso della Stagione. Il prestigioso riconoscimento, consegnato da Sabina Cucco, moglie del compianto Rosario, è andato a Nicolò Masciandaro della Sezione di Collegno.

Come ringraziamento per l'enorme lavoro svolto nei 47 anni di appartenenza alla Sezione, di cui 12 nel ruolo di Presidente della Sezione, gli associati hanno conferito la presidenza onoraria a Pier Giorgio Alesso, attualmente Componente del Comitato Regionale del Piemonte e Valle d'Aosta.

La giornata, che ha visto la presenza tra gli altri del Componente del Comitato Nazionale dell'AIA Andrea Mazzaferro e del Presidente del CRA del Piemonte e Valle d’Aosta Fabrizio Malacart, è proseguita con la consegna dei premi sezionali agli arbitri, assistenti e osservatori che si sono distinti durante la Stagione.

"Ricordo bene Rosario - ha sottolineato Mazzaferro - quando venivo a fare il controllo tecnico e lui, sempre ospitale, mi parlava di tutti gli arbitri, nessuno escluso, conoscendo di ognuno le sfaccettature e le situazioni personali, è stato un grande esempio".

Visibilmente soddisfatto anche il Presidente Carrer: "Chiudiamo una Stagione che ci ha portato grandi cambiamenti, a partire dai nuovi locali di Alba e un nuovo nome per cui ringraziamo il Comitato Nazionale che, in totale sintonia e collaborazione, ha ratificato le delibere dell'Assemblea Ordinaria. Posso dire con soddisfazione che la nostra Sezione ha saputo fare la propria parte come sempre al meglio, sia fuori sia dentro il campo. Abbiamo incrementato l'organico con tre Corsi Arbitro e i risultati degli associati regionali e nazionali sono decisamente positivi. Poi un po' di meritata vacanza per tutti, prima di riprendere la preparazione della nuova Stagione".

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri