Juan Luca Sacchi agli arbitri forlivesi: “I sacrifici portano risultati”

Juan Luca Sacchi agli arbitri forlivesi: “I sacrifici portano risultati”

Sezione di Forlì

Ospite d'eccezione per la Sezione AIA di Forlì, che lunedì 20 novembre ha accolto per una lezione tecnica Juan Luca Sacchi, arbitro in forza alla Commissione Arbitri Nazionale Serie A e B.

Dopo i saluti di apertura del Presidente Sezionale Donato Leo, l’arbitro marchigiano ha proiettato una serie di filmati con la finalità di guidare i giovani verso la corretta interpretazione delle situazioni di campo, spiegando l’importanza di farsi trovare pronti, sia atleticamente che tecnicamente, al momento giusto.

I momenti tecnici sono stati intervallati da diversi aneddoti sulle sue esperienze arbitrali. Dal posizionamento e dallo spostamento sul terreno di gioco al ‘body language’, passando per l’importanza della concentrazione e della tempestività per comunicare le proprie decisioni, Sacchi ha fatto capire agli associati i sacrifici necessari per migliorare, spiegando loro come deve essere vissuto il ruolo dell’arbitro e come una forte motivazione possa aiutare a crescere.

I sacrifici portano risultati, senza dimenticare che nell’AIA troverete amici veri e si costruiscono grandi legami come una grande famiglia”. Queste sono le parole che Juan Luca Sacchi ha rivolto soprattutto ai più giovani, evidenziando il valore che l’AIA riveste nella vita di tutti gli associati.

Tra i presenti in sala anche l’arbitro forlivese Marco Piccinini, anch’egli in forza alla CAN, e l’intero Consiglio Direttivo Sezionale, tra cui la Vice Presidente Marika Tumedei.

La riunione si è conclusa con una sessione di domande all'ospite nazionale, che ha sottolineato non solo la fatica e le difficoltà dell’arbitraggio ma anche le gratificazioni e le soddisfazioni che ne derivano, riempiendo di energia e carica tutti i presenti.

 

In copertina, Juan Luca Sacchi si rivolge ai ragazzi.

In gallery:

1: un momento della lezione tecnica tenuta da Sacchi;

2: Sacchi con il Presidente Leo, la Vice Presidente Tumedei e l'arbitro Piccinini;

3: Sacchi cede il microfono ai giovani arbitri forlivesi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri