Juan Luca Sacchi agli associati di Lucca e Viareggio: “Sognate di arrivare in alto ponendovi obiettivi intermedi”

Juan Luca Sacchi agli associati di Lucca e Viareggio: “Sognate di arrivare in alto ponendovi obiettivi intermedi”

Sezione di Lucca, Sezione di Viareggio

Nella serata di martedì 19 dicembre gli associati delle Sezioni AIA di Lucca e di Viareggio, uniti per l’occasione, hanno ricevuto come prestigioso “regalo” la visita dell’arbitro a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale Serie A e B, Juan Luca Sacchi, ospite nazionale sorteggiato dall’AIA.

Dopo aver partecipato ad un allenamento pomeridiano insieme ai giovani associati, Sacchi ha tenuto la lezione tecnica congiunta presso i locali sezionali di Viareggio. Insieme a lui erano presenti anche il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Toscana, Tiziano Reni, al quale è legato da un’amicizia decennale, e il Componente del CRA Toscana Riccardo Bianchi, che appartiene alla Sezione di Lucca.   

Sacchi ha brevemente ripercorso le fasi salienti della sua carriera arbitrale: partendo dalle primissime gare dirette, per sua stessa ammissione, senza il necessario entusiasmo fino poi ad arrivare alla CAN. Ai più giovani l’associato della Sezione di Macerata ha voluto ricordare, partendo proprio dal suo esempio, quanto sia importante sognare di arrivare in alto, aggiungendo che tale sogno debba essere uno stimolo per porsi obiettivi intermedi e raggiungibili nel breve termine.

Alla base di una carriera arbitrale di successo vi sono sicuramente l’abitudine al lavoro e la capacità di riuscire ad instaurare un processo di miglioramento basato su piccoli passi e singoli “mattoncini” con cui costruire il proprio futuro. Altrettanto necessario è il confronto con gli altri associati: dai coetanei, con i quali scambiare esperienze e casistica, ai più esperti, a cominciare dagli osservatori, dai quali trarre gli insegnamenti utili per migliorare specialmente dopo una prestazione negativa. Da qui il suo riferimento al valore dell’amicizia tra associati, ricordando proprio quella che lo lega al Presidente Reni o con il compianto Stefano Farina.

Non è mancato il confronto diretto con tutti i presenti, che hanno posto all’ospite nazionale vari quesiti sui temi più svariati, in particolare sulle partite arbitrate nella massima serie. Al termine della lezione congiunta Fabbri ha ricevuto un piccolo omaggio dai Presidenti Sezionali Edoardo Brusco di Viareggio e Antonio Ruffo di Lucca, per poi continuare ad intrattenersi con gli associati delle Sezioni di Lucca e di Viareggio durante la cena natalizia che si è svolta presso un suggestivo locale della zona.  

 

In copertina, Sacchi con i Presidenti Sezionali Brusco e Ruffo. 

In gallery:

1: il Presidente del CRA Toscana Reni con Brusco e Ruffo;

2: un momento della lezione congiunta di Sacchi;

3: Sacchi con alcuni associati delle Sezioni di Lucca e Viareggio.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri