La Corte Federale d'Appello ha annullato la sanzione di tre mesi di inibizione per l'ex Presidente dell'AIA Alfredo Trentalange

La Corte Federale d'Appello ha annullato la sanzione di tre mesi di inibizione per l'ex Presidente dell'AIA Alfredo Trentalange

La Corte Federale d'Appello, presieduta da Mario Luigi Torsello, ha accolto il ricorso dell'ex Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, annullando la decisione di primo grado.

Trentalange, deferito lo scorso 20 genaio in merito alla vicenda riguardante l'ex procuratore nazionale dell'AIA Rosario D'Onofrio, lo scorso 17 marzo era stato sanzionato dal Tribunale Federale Nazionale con tre mesi di inibizione.

"E' una notizia che accogliamo con grande favore - ha detto il Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri Carlo Pacifici - Abbiamo sempre confidato negli organi di giustizia, consapevoli dell'equilibrio e della rettitudine di Alfredo sui quali non abbiamo mai avuto dubbi. Siamo uomini di giustizia e confidiamo sempre nella giustizia".

In allegato, a fondo articolo, è scaricabile il dispositivo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri