La cultura dell’errore con l’arbitro di Serie A Daniele Doveri

La cultura dell’errore con l’arbitro di Serie A Daniele Doveri

Sezione di Vibo Valentia

Giovedì 7 dicembre, presso la sala conferenze dell'hotel ‘Cala del porto’ di Vibo Marina, la Sezione AIA di Vibo Valentia ha ospitato l'arbitro di Serie A Daniele Doveri. L’ex internazionale e Presidente della Sezione AIA di Roma 1 si è dapprima allenato coi giovani colleghi vibonesi, per poi essere relatore all’attesa riunione tecnica a cui hanno preso parte anche i ragazzi che stanno frequentando il Corso Arbitri. L’evento ha altresì visto la partecipazione di numerosi ospiti, tra arbitri nazionali, Presidenti di Sezione, Organi Tecnici Regionali e Componenti del Settore Tecnico dell’AIA.

La riunione si è aperta con i saluti del Presidente Nazzareno Manco, a cui è poi seguito l'intervento del Vicepresidente del Comitato Regionale Giampaolo Bianchi, che si è complimentato con i dirigenti vibonesi per “l'ottimo lavoro” svolto negli ultimi anni.

Infine il momento di Daniele Doveri. “Quando ero al vostro posto non avevo la possibilità di parlare con arbitri di Serie A. Ora questa distanza si è azzerata”, ha esordito il relatore, che ha continuato rivolgendosi in particolare ai giovani, con l'intento di trasferire la sua conoscenza maturata in oltre un decennio sui campi della massima Serie. “Cosa volete fare della vostra carriera arbitrale? Tutto dipende da voi”, ha aggiunto, focalizzandosi poi sul tema dell'errore.

“Avete il diritto di sbagliare, però poi bisogna lavorare per rifarsi e rimettersi in discussione”. Doveri ha messo a nudo il suo percorso arbitrale tramite gli errori che ha commesso, e che se presi nel modo sbagliato avrebbero potuto comprometterne la carriera. Con una serie di oltre 10 video infine viscerato le situazioni negative che si sono poi rivelate dei punti di svolta.

L'importante è ripartire dai propri errori, lavorare e avere coraggio. Questo l'insegnamento portato dall'arbitro CAN alla Sezione di Vibo Valentia.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri