La RefereeRun parte da Parma: prima tappa a Chafiqi di Terni

La RefereeRun parte da Parma: prima tappa a Chafiqi di Terni

Commissione Eventi

Il weekend della tappa parmigiana della RefereeRun, la prima di questa nuova stagione della corsa su strada riservata a tutti gli associati AIA, si è aperta la sera di venerdì 14 con la visita nella sezione emiliana del responsabile della Commissione Eventi, Alessandro Paone, per raccontare agli arbitri della città le iniziative della Stagione Sportiva e soprattutto il ritorno alla corsa senza le limitazioni della pandemia. "Ripartiamo dall'Emilia Romagna per l'ottava edizione con grande emozione, visto che l'ultima tappa prima del covid fu a Misano Adriatico, il 23 febbraio 2020, pochi giorni prima del lockdown", ha detto Paone.

I preparativi sono proseguiti nella giornata di sabato, nel parco Cittadella della città, con l'allestimento di uno stand dell'AIA all'Expo Village della Parma Marathon - la manifestazione ospitante - per la distribuzione dei pacchi gara a tutti gli iscritti e della maglia ufficiale, con il logo del charity sponsor AIL. Quella del supporto all'Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma non è stata l'unica iniziativa solidale dell'evento: sabato infatti ha fatto visita allo stand anche Martina, una ragazza di Parma disabile in carrozzina, che ha avuto la possibilità domenica di partecipare alla gara dei 24 km spinta da tanti arbitri, dal Presidente della Sezione di Parma Cristian Canu  agli altri componenti della Commissione Eventi Vincenzo Pepe e Davide Facheris.

Domenica mattina, confortati dalla temperatura mite della giornata, gli arbitri si sono ritrovati alle 8:30 per la rituale foto di gruppo: oltre cento gli iscritti, tra cui associati giunti dalla Sicilia e dalla Sardegna. Alle 9:15 il via al gruppo della maratona. Lo start delle 9:30 invece era per gli iscritti alla "desmìla", ovvero la 10km della RefereeRun, e tra questi anche Carlo Pacifici, Componente del Comitato Nazionale: "La cosa bella è che oggi riparte la RefereeRun che è un momento di condivisione, di unità e di amicizia, e al di là della corsa è bello ritrovarsi. Con la scusa della competizione ci ritroviamo in un contesto sportivo che è la cosa più bella. Ho partecipato alla tappa di Roma dell'anno scorso, aspetto tutti quest'anno sempre a Roma il 31 dicembre per la tappa WeRunRome per ricordare il Presidente della Sezione di Roma 1 Stefano Mattera scomparso l'anno scorso", queste le sue parole prima della gara. Ai nastri di partenza anche Alex Cavallina della Sezione di Parma, assistente arbitrale della Commissione Nazionale della Serie A e B: "Bello partire e arrivare in Cittadella: qui gioco in casa, è il parco della mia infanzia, dove mi sono anche allenato fino a non molto tempo fa". Presenti al via anche Fabio Mavaro, arbitro di Parma della Commissione Arbitri Nazionale Calcio a 5 Elite, e Salvatore Contrafatto di Catania, arbitro nazionale di Beach Soccer.
In mattinata ha raggiunto i colleghi anche Graziella Pirriatore, Presidente del Comitato Regionale dell'Emilia Romagna, che ha parlato di "una bellissima giornata di sport e condivisione. Molto buona la risposta in termini di iscritti dalla nostra regione, anche in una domenica di 'lavoro' normale in termini di arbitri impegnati a dirigere le gare".

Alla fine, dopo dieci chilometri di gioia e sudore, attraverso la città di Parma con il Duomo, il Palazzo della Pilotta e il Parco Ducale a far da cornice, l'arrivo sempre in Cittadella: il primo assoluto ad attraversare l'arco del "finish" è stato Ahmed Chafiqi della Sezione di Terni, premiato, assieme ad altri undici colleghi, nelle categorie previste dalla competizione. Ed è già ora di pensare alla prossima tappa, a Milano il 27 novembre.


Tutti i risultati:

maschile under 30
1 - Ahmed Chafiqi 35:15 - Sezione di Terni
2 - Soufiane Tabi 40:59 - Sezione di Parma
3 - Federico Motzo 44:24 - Sezione di Pesaro

maschile 30-44
1 - Tommaso Falco 37:11 - Sezione di Frattamaggiore
2 - Antonio Paolillo 40:04 - Sezione di Cremona
3 - Davide Gelmi 40:40 - Sezione di Bergamo

maschile over 45
1 - Giambattista Sanna 43:00 - Sezione di Alghero
2 - Victor Amati 44:03 - Sezione di Parma
3 - Gerardo Astorino 45:10 - Sezione di Bologna

femminile
1 - Stefania Cedraro 49:05 - Sezione di Bergamo
2 - Laura Genuardi 52:13 - Sezione di Varese
3 - Federica Gianfelici 57:06 - Sezione di Pesaro

in foto:
copertina: partecipanti all'arrivo
1: Martina con i suoi accompagnatori
2: Commissione Eventi con organizzatori Parma Marathon e Presidente di Parma Cristian Canu
3: Carlo Pacifici con la maglia ufficiale allo stand AIA
4: foto di gruppo dei partecipanti
5: Martina con i suoi accompagnatori lungo il percorso
6: Alex Cavallina durante la gara
7: Carlo Pacifici durante la gara
8: gruppo di partecipanti con Graziella Pirriatore Presidente CRA Emilia Romagna
9: podio over 45
10: podio 30-44
11: podio femminile
12: podio under 30
13: Alessandro Paone, Cristian Canu, Carlo Pacifici e Graziella Pirriatore

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri