L’AIA corre alla Run4Hope

L’AIA corre alla Run4Hope

Commissione Eventi AIA

L’Associazione Italiana Arbitri in collaborazione con Run4Hope, a cui offre anche il patrocinio, organizza una manifestazione sportiva di rilevanza nazionale, un vero e proprio Giro d'Italia podistico, caratterizzato da staffette non competitive che si svolgono simultaneamente in ogni regione del Paese. Questo evento mira ad unire l'Italia sotto il segno della solidarietà, coinvolgendo atleti individuali, gruppi e associazioni. Partecipare significa non solo correre, ma anche contribuire a cause benefiche e quest’anno tutto il denaro raccolto sarà devoluto all’AIL (Associazione Italiana per la Lotta alle Leucemie e Linfomi).

L'edizione del 2024 inizierà sabato 13 in simultanea in tutte le città che saranno coinvolte come partenza e si concluderà domenica 21 aprile. I partecipanti partiranno in contemporanea dalle diverse regioni italiane, affrontando percorsi che attraversano alcune delle località più suggestive del Paese. Questo viaggio simbolico attraverso l'Italia non è solo una prova di resistenza fisica, ma anche un gesto di impegno civile, con l'obiettivo di raccogliere fondi per supportare la ricerca.

La Run4Hope si è così affermata come una piattaforma unica per coniugare l'amore per la corsa con l'azione benefica, invitando tutti, da singoli corridori a gruppi e associazioni, a partecipare attivamente, anche attraverso modalità virtuali per coloro che non possono essere presenti fisicamente. “Questo progetto - ha dichiarato Alberto Zaroli  Vice Presidente dell’AIA - rappresenta una sfida entusiasmante per tutti i partecipanti e una preziosa opportunità di contribuire significativamente al bene comune, dimostrando ancora una volta come lo sport e l’essere arbitro possa essere un potente veicolo di comunicazione e sensibilizzazione al cambiamento sociale”.

Per Associazioni e Gruppi si privilegia la partecipazione alla staffetta nella propria zona di riferimento, sincronizzando orari e luoghi per il passaggio del testimone tra chi precede e chi segue.

Per partecipare è richiesta la compilazione di un form nella sezione https://run4hope.it/corri-con-noi e una donazione che andrà direttamente destinata alla raccolta fondi per AIL in quanto Run4Hope sostiene la propria organizzazione mediante propri sponsor o propri donatori.

Per le Associazioni e i gruppi viene richiesto un contributo minimo di partecipazione effettuabile tramite bonifico bancario o attraverso https://www.retedeldono.it/progetto/run4hope-italia-2024 che potrà essere poi auspicabilmente integrato a ridosso dell’evento stimolando le donazioni tra associati, parenti e amici anche non direttamente impegnati nella corsa. Il contributo minimo comprende la spedizione di due t-shirt e di dieci pettorali. È necessario che i partecipanti sottoscrivano e inviino preventivamente il modulo di esonero responsabilità scaricabile nella parte inferiore della sezione https://run4hope.it/corri-con-noi.

La partenza avverrà contemporaneamente alle ore 11 di sabato 13 aprile tendenzialmente dai capoluoghi di Regione. Nei giorni successivi il testimone girerà di città in città in base al cronoprogramma definito dal Comitato Locale d’appoggio a Run4Hope attraverso tappe giornaliere che indicativamente andranno dai 10 ai 50 km. L’ultima tappa si svolgerà domenica 21 aprile con l’arrivo contemporaneo alle ore 11 nelle stesse città di partenza. Gli iscritti riceveranno i punti/orari per il passaggio del testimone tra chi li precede e chi proseguirà dopo di loro, in base alle disponibilità degli stessi.

 

Di seguito il link con i percorsi di ogni regione: https://www.run4hope.it/il-percorso

Per informazioni: eventi@aia-figc.it oppure segreteria@run4hope.it e coordinamento@run4hope.it

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri