L'arbitro CAN Serra: “Siate i primi osservatori di voi stessi”

L'arbitro CAN Serra: “Siate i primi osservatori di voi stessi”

Sezione di Schio

In occasione della quindicesima Riunione Tecnica della Stagione, la Sezione di Schio ha accolto l’arbitro della Commissione Nazionale di Serie A e B Marco Serra della Sezione di Torino.

Nato in questa città il 9 settembre 1982, Marco Serra ha iniziato ad arbitrare giovanissimo e all’età di 30 anni è arrivato nel calcio professionistico. Dal 2012 al 2015 è stato protagonista in Lega Pro con 53 direzioni, prestazioni che gli hanno permesso di essere promosso, nella Stagione 2015-2016, in Serie B e successivamente di esordire in Serie A il 2 aprile 2016 in occasione della gara Empoli-Verona. Ha diretto nel massimo Campionato 12 partite.

Per Serra saper gestire con intelligenza sia la partita andata bene sia quella meno è fondamentale: “Bisogna fare diventare sempre un’opportunità quello che ci succede, - ha sottolineato - altrettanto fondamentale è avere la giusta autostima cercando però di essere sempre autocritici. Siate i primi osservatori di voi stessi e siate sempre alla continua ricerca dell’equilibrio, dando il giusto peso a famiglia, lavoro/studio, amicizie e arbitraggio”.

Sotto l’aspetto psicologico l’arbitro non può pensare di non sbagliare mai, bisogna avere il “giusto timore” di farlo e la capacità di analizzare e metabolizzare l’errore che può capitare, sia per non rifarlo sia per non affondare psicologicamente durante o dopo una gara. Porsi degli obiettivi e riparametrarli ogni volta, capire i propri limiti e difetti lavorando per non renderli evidenti e preparando la gara senza trascurare i dettagli sono stati altri consigli utili suggeriti dal fischietto piemontese.

Nella seconda parte del suo intervento Serra si è anche soffermato sulla gestione della gara e del rapporto con i calciatori attraverso l’analisi di alcuni video di partite da lui dirette che hanno permesso ai colleghi di Schio di confrontarsi con lui sugli atteggiamenti e i provvedimenti assunti in campo. Al termine della riunione, spazio per le curiosità degli associati scledensi e tante domande dalla platea soprattutto dai più giovani.
Un incontro vivace, coinvolgente e ricco di spunti per tutti gli arbitri dell’alto vicentino che hanno potuto attingere dall’esperienza di un collega così importante e apprezzarne l’attitudine positiva di raccontarsi come uomo e come arbitro.

 

In copertina l'ospite Marco Serra.

In gallery:

1. Un momento della riunione;

2. Il nuovo associato di Schio Oleksandr Kholodylo con Marco Serra;

3. Da sinistra verso destra: Oleksandr Kholodylo, l'assistente alla CAN Davide Moro, Marco Serra, il Presidente sezionale Michele Dalla Vecchia, l'arbitro internazionale Daniele Orsato e l'ex arbitro alla CAN Daniel Amabile di Vicenza.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri