L’assistente CAN Marco Ceolin: “Mettete passione in tutto ciò che fate”

L’assistente CAN Marco Ceolin: “Mettete passione in tutto ciò che fate”

Sezione di Chieti

“Le crisi e le avversità spesso diventano occasione di crescita interiore. Applicatevi inoltre con grande passione, fondamentale per trovare le giuste motivazioni”. Sono tra i messaggi più significativi che Marco Ceolin, assistente della Commissione Arbitri Nazionale per la Serie A e B, ha rivolto ai giovani associati della Sezione di Chieti nel corso della riunione tecnica dello scorso 29 gennaio, che lo ha visto unico relatore.  

Come consuetudine la presentazione dell’ospite è stata a cura del Presidente sezionale Gianluca Rutolo. Presa la parola l’assistente della CAN ha mostrato dei video tecnici di episodi relativi al fuorigioco, per poi focalizzarsi sui ‘pilastri’ di un buon arbitro: conoscenza del regolamento, preparazione atletica ottimale, andare in campo divertendosi, partecipazione alla vita sezionale. A riguardo di quest’ultimo aspetto Ceolin ha sottolineato quanto sia importante saper reagire alle difficoltà anche confrontandosi con i colleghi esperti.

Spazio infine alle domande degli associati teatini, a cui io relatore ha risposto con chiarezza e cogliendo l’occasione per lanciare altri sproni motivazionali.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri