Le innovazioni della nuova Commissione Osservatori Nazionali presentate dal Componente Luca Gaggero

Le innovazioni della nuova Commissione Osservatori Nazionali presentate dal Componente Luca Gaggero

Sezione della Spezia

La Sezione AIA della Spezia ha tenuto una Riunione Tecnica con il Componente della Commissione Osservatori Nazionale per arbitri CAN e CAN C, Luca Gaggero, della Sezione di Savona.

Gaggero è entrato a far parte dell’Associazione Italiana Arbitri nel 1990, dal 2011 è divenuto osservatore e ha ricoperto numerosi ruoli a livello nazionale: è stato Responsabile della Formazione del Settore Tecnico dal 2013 al 2017, Vice Responsabile del Settore Tecnico dal 2017 al 2020, Responsabile Commissione Innovazione nella Stagione 2021 e, dalla Stagione attuale, è Componente della Commissione Osservatori Professionisti.

Il Presidente della Sezione Pedroni ha accolto l’ospite sottolineando, oltre alle sue competenze tecniche, il rapporto di amicizia che lo lega alla Sezione del levante ligure. “Siamo veramente lieti di accogliere presso la nostra Sezione Luca Gaggero, perché la sua figura è importante per spiegare a tutti i nostri associati, anche ai più giovani, il cambiamento rivoluzionario messo in atto dall’AIA con la creazione di Commissioni indipendenti di osservatori a livello nazionale. Siamo veramente interessati a questa innovazione e crediamo che possa portare delle novità importanti all’interno dell’AIA”.

Dopo l’introduzione del Presidente Pedroni, la parola è passata all’ospite che ha illustrato la nascita di due Commissioni di osservatori separate e indipendenti da quelle arbitrali. “La CON PROF nasce per valorizzare il ruolo dell’osservatore arbitrale e per creare una struttura terza con indipendenza di giudizio sulla valutazione arbitrale, rispetto al designatore, cioè all’Organo Tecnico di competenza CAN o CAN C”. Gaggero ha spiegato a tutti gli associati alcuni aneddoti riguardanti la nuova Commissione, per esempio raccontando ai presenti come un osservatore a livello nazionale prepari la visionatura e svolga il colloquio nello spogliatoio, sottolineando l’introduzione dello strumento del tablet per poter, prima dell’incontro con il team arbitrale, rivedere gli episodi cruciali della gara. Gaggero ha poi spiegato le modalità in cui possano svolgersi le visionature e il rapporto con le covisionature degli Organi Tecnici degli arbitri. “La CON PROF lavora in massima sinergia e collaborazione con la CAN e la CANC. Tuttavia, solo la CON PROF può modificare eventualmente la votazione assegnata dall’osservatore agli arbitri. La CAN e la CAN C non possono modificare il voto dell’osservatore neanche in caso di compresenza osservatore e Organo Tecnico”.

Gaggero ha poi tracciato un bilancio del lavoro svolto in questa prima metà di Campionato dalla nuova Commissione, sottolineando come si sia ampliata la forbice dei voti conferiti dai vari osservatori e come sia maggiormente determinate il voto di essi per l’arbitro o l’assistente: “I risultati ottenuti sino ad ora sono davvero incoraggianti. Gli osservatori, liberi nelle votazioni, hanno allargato in maniera netta la forbice di voto sia per le votazioni negative sia per quelle positive. Così facendo gli osservatori contribuiscono attivamente alla valutazione e alla selezione arbitrale, dando dignità al ruolo e terzietà di giudizio”.

Al termine del suo intervento il Presidente Pedroni ha omaggiato l’ospite con un presente da parte della Sezione.

A conclusione della serata c’è stato anche spazio per un intervento del Componente del Settore Tecnico della Sezione di Chiavari, Diego Ferrari, che, coinvolgendo gli associati più giovani, ha mostrato una serie di filmati forniti dal Settore Tecnico. L’incontro si è svolto presso la splendida location del Circolo Sottufficiali della Marina Militare, messo ancora una volta gentilmente a disposizione della Sezione spezzina dal Luogotenente Cosimo Stante.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri