L’ESORDIO DELL'ARBITRO SACERDOTE DON CLAUDY’S LAROESE

L’ESORDIO DELL'ARBITRO SACERDOTE DON CLAUDY’S LAROESE

Sezione di Casale Monferrato

Domenica 3 aprile è stata una data che rimarrà impressa negli annali della Sezione AIA di Casale Monferrato; sul campo di San Salvatore si è svolta infatti la gara di Under 14 provinciali Monferrato - Orti e a dirigerla è stato il debuttante Claudy’s Larose.

Nulla di strano finché non si considera la figura che riveste l’arbitro fuori dal terreno di giuoco. Infatti, Don Claudy’s è un sacerdote e, attualmente, è il parroco di Cerrina, in provincia di Alessandria. Appassionato di calcio da sempre, è originario di Haiti ed è giunto in Italia per completare i suoi studi teologici. “Sono stato centrocampista nella squadra giovanile del mio Paese natale, Tempete, - ha affermato - e la mia prima volta in Italia è corrisposta con un torneo per ecclesiastici a Roma. Senza indugio ho deciso di iscrivermi al Corso Arbitri anche perché sono Responsabile Pastorale Giovanile e dello Sport per la Diocesi di Casale Monferrato. La mia scelta rappresenta anche una continuità dal punto di vista educativo”.

L’impegno sportivo dovrà conciliarsi dunque con quello religioso, ma per quanto riguarda gli allenamenti Don Claudy’s è sempre stato molto organizzato. “Mi alleno due volte a settimana in maniera specifica sul campo per soddisfare le esigenze atletiche dell’arbitro moderno; inoltre negli altri giorni non riesco a stare fermo, così vado in bicicletta e faccio ginnastica”.

Nella sua partita d’esordio, la tifoseria era divisa in tre gruppi: oltre ai sostenitori delle rispettive società, una nutrita fetta di parrocchiani non ha voluto perdersi l’evento. “Prima di scendere in campo - ha raccontato - ho avvertito un po’ d’ansia, poi con il fischio d’inizio la tensione si è sciolta e penso di aver adempiuto il mio dovere al meglio. Credo sia andata abbastanza bene. A fine gara ho ricevuto qualche piccola critica e molti complimenti”. L’esordio è stato molto positivo anche a detta del Tutor Luca Garrone, anche lui alla prima esperienza in questo ruolo.

Nei giorni successivi alla gara Don Claudy’s ha ripensato molto alla domenica dell’esordio: “Complessivamente è stata una bella esperienza vissuta con un gioioso e profondo sentimento. Oltre a far bene, lo sport ha anche una funzione educativa che, con rispetto e senza prevaricazione, consente di lavorare e percepire il sentire dei giovani anche al di fuori dei tradizionali ambienti deputati alla pastorale. Non vedo l’ora di ritornare sul terreno di giuoco”.

L’arrivo di Don Claudy’s ha portato tanta gioia in Sezione, un luogo che diventerà ancora più sereno grazie alla presenza di una figura come quella del suo ultimo arbitro arruolato.

 

In gallery l’esordio di Don Claudy’s Larose nella gara di Under 14 provinciale Monferrato - Orti.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri