Lezione dell’internazionale Mariani: “In Sezione si cresce, fate squadra e confrontatevi”

Lezione dell’internazionale Mariani: “In Sezione si cresce, fate squadra e confrontatevi”

Sezione di Enna

“Siate determinati, imparate a faticare e siate consapevoli delle vostre capacità. In questo modo sarete in grado di raggiungere il vostro sogno”.

Si è chiusa con queste parole la riunione tecnica tenuta lo scorso 5 dicembre da Maurizio Mariani nella Sezione di Enna, seguita con grande attenzione da una sala gremita e in cui riscontrabile è stato l’entusiasmo dei tanti giovani associati presenti.

La giornata ennese dell’internazionale della Sezione di Aprilia era già cominciata con una seduta di allenamento presso il Campo Sportivo Comunale di Pergusa, adagiato sulle rive del lago omonimo, in cui gli arbitri nazionali, regionali e sezionali non hanno perso l’occasione di ricevere consigli ed ascoltare aneddoti raccontati dall’arbitro laziale. Da segnalare anche la partecipazione di un folto gruppo di ragazzi del Corso Arbitri che, in questo mese, sosterranno l’esame.

La sala congressi dell’Hotel Federico II di Enna è stata la location della riunione tecnica. Tra i presenti, ovviamente, l’arbitro ennese della Commissione Arbitri Nazionale Daniele Rutella, a fare gli onori di casa al più esperto collega di organico, oltre agli altri arbitri nazionali della Sezione ennese: Mauro Gangi della CAN per la Serie C; Gaetano Alessio Bonasera, Michele Buzzone, Valerio Gambacurta e l’assistente Marco Riccobene della CAN D.

Il Presidente sezionale Giuseppe Di Gregorio ha dato il via alla riunione rimarcando che “la visita di Maurizio Mariani è un evento importantissimo per la nostra piccola realtà. Abbiamo visto tutti, in campo, la classe e l’eleganza dell’arbitro: la persona è anche meglio!”.

E’ intervenuto anche il Componente CAN D Stefano Cassarà della Sezione di Palermo, il quale ha sottolineato come Maurizio Mariani “rappresenta la reincarnazione dell’arbitro di un tempo, sempre elegante e signorile nei suoi modi di porsi all’interno del terreno di gioco”.

Ha così preso la parola l’ospite il quale ha cominciato a raccontare la sua storia, i suoi successi ma anche i tanti piccoli fallimenti e delusioni capitate durante il tragitto; ha ribadito quanto sia importante imparare a faticare, saper lottare ed esser determinati per il raggiungimento di un obiettivo.

Ha continuato affermando che “è fondamentale che voi cresciate all’interno della Sezione. Chiedete consigli ai colleghi più esperti. Confrontatevi con i colleghi della vostra età. Fate squadra tra di voi. Chiedete delle società che andate ad arbitrare e studiate le vostre partire. Dovete imparare a faticare in allenamento, solo così non faticherete in campo. Vi renderete conto di essere lucidi e concentrati nei momenti fondamentali della partita e, di conseguenza, sarete in grado di essere sempre vicino all’azione e capaci di prendere la decisione giusta”.

Alla fine dell’appuntamento ha ripreso la parola il Presidente della Sezione di Enna Giuseppe Di Gregorio, il quale, ha voluto ringraziare Maurizio per la lezione impartita ai tanti giovani colleghi presenti. Infine, unitamente a Daniele Rutella, ha consegnando all’ospite un omaggio a nome di tutta la Sezione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri