Lezione tecnica e incontro con i liceali, l’intensa giornata di Chiara Perona nella Città dei Sassi

Lezione tecnica e incontro con i liceali, l’intensa giornata di Chiara Perona nella Città dei Sassi

Sezione di Matera

“Dagli errori bisogna solo imparare, quando raschi il fondo devi trovare lo slancio per fare il salto e andare ancora una volta oltre l’ostacolo”. E’ uno degli sproni di Chiara Perona, internazionale di futsal, agli arbitri della Sezione AIA di Matera, nel corso della riunione tecnica del 15 marzo che l’ha vista relatrice.

L’intensa giornata di Chiara nella Città dei Sassi è iniziata in mattinata presso il liceo sportivo ‘Dante Alighieri’, dove nel corso di un incontro con gli studenti ha trasmesso loro l’entusiasmo della vita associativa, invitandoli a entrare nell’AIA e vivere esperienze che arricchiranno il loro percorso di crescita. Poi la riunione in Sezione che ha visto promotori, oltre al Presidente di Sezione Cosimo Contini, la Mentor regionale del calcio a 5 Margherita Perrucci, il Talent di futsal Michele Ferrara, il talent del calcio ‘a 11’ Carmine Laudadio.

L’internazionale della Sezione di Biella avrebbe potuto tenere una riunione completamente diversa, parlare delle proprie vittorie, le tante gare di serie A, le innumerevoli gare internazionali di Club e Nazionali. Invece ha parlato dei suoi errori, delle battute di arresto che si è trovata ad affrontare. E proprio da quelle ripartire, trovare la forza e lo stimolo per crescere, per migliorarsi, per fare sempre meglio con un focus sempre proiettato al prossimo obiettivo. “Siamo arbitri, prendiamo decisioni veloci, immediate, siamo uomini e donne di un valore immenso e non possiamo farci abbattere dai nostri errori. Questo vale nello sport come nella vita di tutti i giorni”, ha riferito Chiara Perona.   

Presenti alla riunione i Componenti Regionali Marilena Bonavoglia e Leonardo Monaco, responsabile del futsal; il Presidente della Sezione di Potenza Mario Loffredo, diversi osservatori e arbitri provenienti anche da altre sezioni che calcano i terreni di gioco di ogni categoria.

Al termine della riunione sezionale Chiara ha anche consegnato una targa a ‘Peppino’ Giuseppe Di Palo, cofondatore della Sezione di Matera, per i suoi 60 anni di tessera.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri