L’IMPORTANZA DEL RUOLO DEL REFERENTE NELLA COMUNICAZIONE DELL’AIA

L’IMPORTANZA DEL RUOLO DEL REFERENTE NELLA COMUNICAZIONE DELL’AIA

CRA Piemonte e Valle d'Aosta

Una serata di formazione e team building ha visto protagonisti i Referenti per la comunicazione delle 16 Sezioni del Comitato Regionale Arbitri Piemonte e Valle d’Aosta nonchè numerosi Presidenti di Sezione, che non hanno perso l’occasione per seguire i lavori e testimoniare il proprio interesse per la materia.

Collegati online sulla piattaforma zoom, nella serata di martedì 15 febbraio, ad aprire i lavori sono stati il Componente del Comitato Nazionale Alberto Zaroli e il Presidente del CRA Fabrizio Malacart, sempre attenti al tema della comunicazione, nella consapevolezza dell’importanza che questo riveste nel modo di concepire l’Associazione.

Nel suo intervento Zaroli ha esortato con entusiasmo ed energia i Referenti collegati: “Siate consapevoli della rilevanza del vostro ruolo. Avete la responsabilità di raccontare il mondo arbitrale e l’Associazione crede molto in questo: ne sono testimonianza le attività già intraprese nell’ultimo anno, dal cambiamento del logo dell’AIA – non solo una formalità, ma l’affermazione di un’identità propria dell’Associazione – al nuovo sito web, con una struttura più funzionale ed accattivante, che già dal primo periodo di operatività ha garantito un numero particolarmente significativo di visualizzazioni”.

Lo stesso invito all’impegno e alla collaborazione lo ha rivolto il Presidente del Comitato Fabrizio Malacart: “Le indicazioni che vengono fornite sono uno strumento per svolgere al meglio il ruolo di Referente. Il CRA, anche in questo, è disponibile a supportare le Sezioni, perché anche sul piano della comunicazione, come sul piano tecnico, possa essere garantito un lavoro di qualità, che valorizzi le capacità di ognuno di voi”.

Prima dell’inizio dei lavori, spazio anche al messaggio del Responsabile della Comunicazione, Federico Marchi, che pur impegnato in altri contesti associativi, non ha voluto far mancare il proprio sostegno e apprezzamento al lavoro svolto dalla squadra del Comitato Regionale: “Il lavoro di ognuno di voi è importante. Date il massimo, lavorate di qualità. Questo è un momento di cambiamento ed il cambiamento è una chance da saper cogliere. Avrete la possibilità di offrire un grande servizio alle vostre Sezioni e di essere coinvolti in prima persona nelle attività di carattere nazionale. Il nostro obiettivo è valorizzare il merito e supportarvi perché possiate dare il meglio di voi”.

La serata è poi proseguita con l’attività prettamente tecnica e con le indicazioni fornite da Manuela Sciutto, Componente della Commissione Comunicazione, e dalla Referente Regionale Chiara Perona, incentrate in particolare sulle modalità e tempistiche da adottare per la stesura degli articoli, sull’utilizzo più adeguato dei social network istituzionali e sullo strumento fotografico, sempre più rilevante in un nuovo modo di fare comunicazione basata sull’immediatezza della notizia e sull’impatto che essa deve suscitare nel lettore.

Ha detto Manuela Sciutto: “Lavoriamo fianco a fianco con Chiara per garantire qualità e visibilità alle Sezioni. Gli articoli di maggiore interesse trovano spazio addirittura in home page, ottenendo così un’eccellente visibilità. Siamo alla ricerca di un prodotto di qualità”.

Qualità che si raggiunge solo con un lavoro appassionato e di squadra, come ha concluso la Referente Regionale Chiara Perona, che ha voluto rivolgere un ringraziamento ai Referenti Sezionali: “State facendo un grande lavoro, creando dei team per la comunicazione nelle vostre Sezioni e valorizzando le competenze di ognuno. Raccontate ciò che fate ai vostri colleghi e mettete sempre la curiosità, la voglia di migliorare e l’entusiasmo al centro della vostra attività, in campo e sul piano associativo”.

Una bella serata di confronto e formazione, che si pone sulla scia delle tante analoghe iniziative intraprese grazie alla disponibilità della Commissione per la Comunicazione nonché un momento di crescita per tutti i partecipanti di ottimo auspicio per il futuro.

 

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri