Lombardo della CAN: "Il sacrificio, l’impegno e la passione siano la vostra forza motrice"

Lombardo della CAN:

Sezione di Venosa

La riunione tecnica del 12 gennaio della Sezione AIA di Venosa ha visto relatore l’assistente arbitrale della Commissione Arbitri Nazionale di Serie A e B Fabrizio Lombardo, della Sezione di Cinisello Balsamo. L’incontro, introdotto dal Presidente sezionale Mario Volpe, è stato aperto agli associati delle altre Sezioni.

Fabrizio, nel ruolo di arbitro fino alla Serie D, si è dapprima concentrato sull’aspetto umano di un direttore di gara, per poi passare alla parte tecnica. Attraverso la visualizzazione di una serie di slide ha quindi evidenziato che la crescita di ogni singolo passa attraverso gli aspetti fondamentali dell’essere arbitro: capacità tecniche, preparazione atletica, aspetto comportamentale, dentro e fuori il campo.

“Un approccio sbagliato o superficiale pregiudica sempre le nostre prestazioni. Ma sappiate anche dai fallimenti, trovare la forza di reagire. Il sacrificio, l’impegno e la passione siano la vostra forza motrice”, ha chiosato il relatore.

La riunione, durante la quale Lombardo si è reso disponibilissimo alle varie domande dell’incuriosita e giovane platea - che ha visto in lui un modello da seguire -  si è conclusa con i ringraziamenti da parte del Presidente Mario Volpe ai presenti e a Fabrizio, “per aver portato la Serie A e la sua esperienza umana e sportiva a tutti gli associati oraziani”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri