Luigi Stella: "Equilibrio ed imparzialità, ecco chi siamo ora noi osservatori"

Luigi Stella:

Sezione di Roma 2

"Possiamo dire che l'organico della CON Prof è ora libera di valutare le prestazioni con assoluta imparzialità, stiamo cercando sotto tanti punti di vista di far crescere un Organico che abbia l'obiettivo di far migliorare arbitri e assistenti con un grande equilibrio": si racchiude in queste parole finali l'incontro tecnico di venerdi scorso con Luigi Stella, Responsabile della Commissione Nazionale degli Osservatori, nata pochi mesi fa. Unificare il pensiero e il metro valutativo per chi visiona i arbitri e assistenti della CAN e della CAN C non è affatto facile, ed è uno degli obiettivi della Commissione, dato che per anni vi è stata una tendenza diffusa degli osservatori nel non utilizzare l'intera scala di voti a disposizione. 
Con l'avvento delle nuove linee guida c'è stato un marcato cambio di rotta sui voti, con valutazioni nelle tre massime categorie (Serie A, B e C) che spaziano dall'8.20 all’8.70, a testimonianza di quanto ora gli osservatori siano veramente concentrati sulla gara visionata.
Per far capire quanto lavoro ancora ci sia da fare, in ogni categoria, grazie all'ausilio di dieci video esplicativi Luigi ha voluto mostrare alla platea che a volte bastano meno di due minuti di filmato a far capire se una prestazione sia negativa o positiva e quanto l'osservatore di turno abbia centrato o meno il cuore della prestazione stessa dell'arbitro visionato. "Siamo in tribuna per espletare un compito equo e oggettivo, non soggettivo, abbiamo bisogno di equilibrio sia in fase di colloquio che di relazione, che presenta ancora qualche cosa da migliorare", come testimoniato dalla correlazione di quanto certificato nero su bianco a fronte degli episodi mostrati dai video nel corso della serata.
Fitto il dialogo costruttivo fra Luigi e la platea, composta anche da numerosi osservatori della CON delle varie Sezioni laziali. Riunione iniziata anche con alcuni aneddoti come una storica designazione all’attuale Vice Presidente sezionale Giovambattista Di Giamberardino ai tempi della sua CAN D, con Stella componente sotto la commissione presieduta dal compianto Stefano Farina, così come della covisionatura sempre in CAN D di Luigi con il Presidente Trombetta.
A Stella proprio il Presidente di Sezione Domenico Trombetta e il Presidente del CRA Lazio Giulio Dobosz, presente nella sua casa in prima fila, hanno voluto esprimere un sentito grazie per il lavoro profuso in questi mesi in questa nuova Commissione, sottolineando come serate di questo livello tecnico possono solo che giovare alla crescita non solo degli osservatori, quanto di tutti i ragazzi di tutti gli Organici.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri