Meraviglia: “Trovare le motivazioni per superare i propri limiti”

Meraviglia: “Trovare le motivazioni per superare i propri limiti”

Sezione di San Benedetto del Tronto

Grande soddisfazione nell’avere come ospite l’arbitro in organico Commissione Arbitri Nazionale Francesco Meraviglia, appartenente alla Sezione di Pistoia. La riunione si è svolta nell’ampia sala del ristorante Papillon di Porto d’Ascoli, per consentire facilmente a tutti gli associati interessati di partecipare.

A seguito di una breve presentazione da parte del Presidente di Sezione Francesco Narcisi con l’ausilio di un video realizzato dal team social sezionale, a prendere la parola è stato proprio Meraviglia con il tema generale e filo conduttore della riunione che è stato quello della resilienza. “Questa parola – ha affermato l’ospite – sta ad indicare la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento non particolarmente positivo o un periodo di difficoltà. Tutti noi in quanto umani possiamo commettere errori, ma questi errori non devono essere motivo di sconforto bensì dei nuovi punti di partenza”.

La lezione di Meraviglia ha trattato non tanto aspetti tecnici arbitrali, quanto più tecniche di resistenza interiore per superare momenti di difficoltà. A tal proposito, il fischietto pistoiese ha dichiarato: “Trovate le motivazioni per spingervi oltre i vostri limiti, ostacoli che spesso sono solo frutto di complessi psicologici non rappresentativi della realtà. C’è sempre bisogno di alzarsi, di reagire e lottare contro i nostri apparenti limiti, nessuno è meglio di altri ma alcuni possono crederci più di altri”.

Tali concetti hanno suscitato gran curiosità nella platea quindi l’ospite si è trattenuto per rispondere alle numerose domande degli associati, soprattutto dei più giovani, a cui è stato detto di innamorarsi di quello che fanno, di avere passione e di crederci sempre. “Ricordate questo - ha concluso Meraviglia -: avere aspirazioni alte non è mai una cosa sbagliata, ma l’ambizione deve essere sempre accompagnata dal lavoro, dal sacrificio e dall’avere la capacità quando necessario di cambiare prospettiva, correggere i nostri errori e ripartire in sella verso un nuovo obiettivo”.

Al termine, Meraviglia ha omaggiato la Sezione di una sua divisa in ricordo della serata; omaggio ricambiato dal Presidente Narcisi, che ha affermato: “Ringraziamo Francesco per aver raccontato la sua esperienza e per averci trasmesso i suoi principi e i suoi valori”.

 

In copertina: Primo piano sull’arbitro Francesco Meraviglia.

In fotogallery:

  1. Meraviglia mentre risponde ad una domanda della platea;
  2. Meraviglia con il Presidente Francesco Narcisi, mentre consegna la sua divisa;
  3. Il Presidente Narcisi omaggia l’ospite.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri