Premiazioni per i passaggi di categoria con Stefano Archinà e consegna del Premio ‘Fazio’

Premiazioni per i passaggi di categoria con Stefano Archinà e consegna del Premio ‘Fazio’

Sezione di Cosenza

Il Componente Nazionale dell’AIA Stefano Archinà è stato ospite della prima riunione tecnica della Stagione in corso della Sezione AIA di Cosenza. L’incontro si è svolto lo scorso 9 ottobre, presso la sede degli associati bruzi, ed è stato caratterizzato dalle premiazioni per i passaggi alla categoria superiore nella scorsa annata sportiva.

Dopo l’introduzione di rito del Presidente sezionale Franco Scarcelli è iniziata la serie di interventi, fino al momento della consegna dei riconoscimenti.          

Archinà, dettosi entusiasta da una sala gremita di giovani, ha posto in evidenza l’importanza in ambito associativo di una comunicazione trasparente e schietta, ma sempre rispettosa e costruttiva, a partire proprio dalle realtà locali.

Presente anche il Vicepresidente del Comitato Regionale Calabria Giampaolo Bianchi che, nel seguente intervento, ha approfondito – in perfetta sintonia – il concetto di “credibilità come marcatore identitario e prerogativa di continuità negli anni” e di “divertimento come fine ultimo e inderogabile dell’attività arbitrale”.

Quindi il momento delle premiazioni, un appuntamento fisso ricco di soddisfazioni, parentesi motivazionali e, spesso, di sana goliardia. All’associata Laura Martire è andato l’atteso riconoscimento ‘Dario Fazio’, alla sua terza edizione, “per la disponibilità verso la Sezione e l’altruismo verso i colleghi”. Presente tutta la famiglia Fazio, inclusi i figli, giovanissimi associati. Infine il ricordo del compianto sugellato dalle parole commosse del Presidente Francesco Scarcelli. “Figure come quelle di Dario sono un esempio di legalità e lealtà per i nostri giovani. Sta a noi mantenerne vivo il ricordo”. Così Scarcelli ha chiosato il proprio tributo ad un associato prematuramente scomparso, che – oltre ad onorare la divisa arbitrale – ha sempre servito quella delle forze dell’ordine.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri