Premio Calligaris a Paolo Casarin. Zaroli: visionario e “modellatore di arbitri”

Premio Calligaris a Paolo Casarin.  Zaroli: visionario e “modellatore di arbitri”

CRA Lombardia - Sezione di Bergamo

A Paolo Casarin l’edizione 2023 del Premio “Alfredo Calligaris, Uomo di Sport e Cultura”. L’ex arbitro internazionale ha ricevuto il premio dal Comitato Coppa Angelo Quarenghi, che dal 2007 organizza diversi tornei giovanili di calcio a San Pellegrino Terme (BG) con l’obiettivo di promuovere lo scambio culturale e sportivo. 

Contestualmente ai tornei giovanili di calcio il Comitato ha istituito diversi Premi per riconoscere le figure di spicco nell’ambito sportivo, culturale e della medicina sportiva.

Il Premio alla memoria di Alfredo Calligari, comunemente riconosciuto come “padre” dei preparatori atletici, sottolinea i risultati sportici e culturali di Casarin nel corso della sua carriera. Figura di spicco durante i suoi anni in campo con 200 gare dirette in Serie A, due partecipazioni ai Mondiali di Calcio e insignito del Premio Mauro nel 1997, Casarin è stato anche figura dirigenziale con la nominato a designatore della Serie A dal 1990 al 1997; è stato inserito nella Hall of Fame della FIGC nel 2012.

“Così come il ‘Modellatore di Uomini’ Calligaris, anche Casarin è stato ed è ancora ‘modellatore di arbitri’, una figura che ha anticipato i tempi, un visionario. – ha detto il Vicepresidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Alberto Zaroli, presente alla premiazione - Tanti temi di cui parliamo oggi Casarin li aveva anticipanti negli anni '90 e continua ad essere un riferimento per noi. Lo aspettiamo come formatore, anzi, modellatore di arbitri”.

Insieme ad un nutrito gruppo di associati della Sezione di Bergamo, tra cui il Vicepresidente Francesco Clemente e l’arbitro di Serie A e B, Kevin Bonacina, all’evento anche il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Lombardia, Emilio Ostinelli: “Congratulazioni a Casarin per l’assegnazione del Premio, riconoscimento di una carriera che ha dato e darà ancora molto al movimento arbitrale e calcistico nel suo insieme”.

 

 

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri