Premio Sportilia: riconoscimenti al Presidente Trentalange, agli arbitri Orsato, Ayroldi e Marotta, e all'assistente Giallatini

Premio Sportilia: riconoscimenti al Presidente Trentalange, agli arbitri Orsato, Ayroldi e Marotta, e all'assistente Giallatini

Nella suggestiva cornice del Parco della Resistenza di Santa Sofia, si è svolta la tradizionale cerimonia del Premio Sportilia giunto alla sua 24° edizione. Si tratta di un riconoscimento che ogni anno viene consegnato a personalità del mondo dello sport, della cultura e della comunicazione che si sono particolarmente distinte nella Stagione Sportiva o durante la propria carriera. 

Ampio spazio viene riservato, da sempre, al movimento arbitrale italiano. Sul palco è salito anche il Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, che ha ricevuto un riconoscimento alla carriera "come arbitro e dirigente, moderno e aperto al dialogo" ha spiegato il Presidente del Premio Franco Aleotti.

Di seguito i Premi assegnati per la Stagione Sportiva 2021/2022:

- Migliore arbitro della CAN: Daniele Orsato della Sezione di Schio

- Migliore assistente arbitrale: Alessandro Giallatini della Sezione di Roma 2

- Migliore arbitro emergente: Giovanni Ayroldi della Sezione di Molfetta

- Migliore arbitro della CAN C: Maria Marotta della Sezione di Sapri

Alla cerimonia hanno partecipato anche il Vicepresidente dell'AIA Duccio Baglioni, il Presidente del Comitato Regionale Arbitri dell'Emilia Romagna Graziella Pirriatore e il suo Vice Gualtiero Gasperini, ed il Presidente della Sezione di Forlì Donato Leo

Il Premio Sportilia è organizzato dal Presidente Franco Aleotti, insieme al Segretario Marco Ravaioli, con la collaborazione di Marino Bartoletti, che ha condotto la serata in coppia con Simona Branchetti.

(Foto di Giorgio Sabatini)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri