Prende il via sull’Appennino modenese la nuova Stagione Sportiva

Prende il via sull’Appennino modenese la nuova Stagione Sportiva

Sezione di Modena

Anche quest’anno la Sezione AIA di Modena, guidata dal Presidente Pierpaolo Perrone, si è ritrovata a Riolunato, ridente località dell’Appennino modenese, per dare il via alla nuova Stagione Sportiva. Il raduno, durato tre giorni, ha preso il via con un allenamento guidato da Riccardo Borghi, arbitro a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale di Serie D, seguito da un breve colloquio con il Presidente Perrone, che ha voluto motivare e spronare i presenti, a cominciare dai nuovi associati.

La seconda giornata è iniziata sul campo sportivo gentilmente messo a disposizione dall’Amministrazione locale con lo svolgimento dei test atletici, che hanno preceduto la visita del Componente del Comitato Regionale Arbitri dell’Emilia Romagna Antonio Apicella. Quest’ultimo ha portato i saluti della Commissione regionale e ha deliziato la platea con diversi aneddoti della sua vita arbitrale, augurando ai giovani arbitri di raggiungere presto le categorie regionali.

Nelle riunioni in aula successive, che si sono protratte fino al terzo giorno, ha preso nuovamente la parola il Presidente Perrone, che si è soffermato su una serie di tematiche rilevanti, quali l’importanza dell’aspetto atletico, l’utilizzo responsabile dei social network, la conoscenza del Regolamento del Giuoco del Calcio, l’importanza della vita associativa, la condivisione di esperienze di campo, i comportamenti da seguire in caso di episodi di violenza sul terreno di gioco e la precisione nella compilazione del referto di gara.

Nei tre giorni di raduno l’intero organico si è mostrato motivato, coeso e pronto per l’imminente inizio dell’attività agonistica e per raggiungere ambiziosi obiettivi.

 

In copertina, foto di gruppo della Sezione di Modena.

In gallery:

1 – La visita del Componente del CRA Emilia Romagna Apicella;

2 – Gli arbitri dell’Organo Tecnico Sezionale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri