“Progetto, impegno e formazione”, l’entusiasmo del neo Presidente D’Alberto

“Progetto, impegno e formazione”, l’entusiasmo del neo Presidente D’Alberto

Sezione di Teramo

Il 27 giugno, presso la Sezione AIA di Teramo, si sono svolte contestualmente l’Assemblea Ordinaria e l’Assemblea Elettiva. Quest’ultima ha visto eleggere Alberto D’Alberto come nuovo Presidente.

“Progetto, impegno e formazione” sono le parole che descrivono i punti fondamentali del suo futuro percorso, che ha inserito nel suo discorso di presentazione.

In apertura dell’intervento, il neo eletto D’Alberto ha dichiarato: “Credo nella nostra Associazione, aderisco da sempre ai principi che ispirano e contraddistinguono l'arbitro: espressione di legalità, spirito di appartenenza, solidarietà e rispetto reciproco. L’AIA oggi, con il Presidente Alfredo Trentalange ed il Comitato Nazionale, ha avviato con diligenza e operosità, un progetto innovativo. Come ricorda spesso il Presidente, il confronto è fondamentale e determinante per raggiungere i migliori obiettivi ed ottenere la qualità desiderata”.

D’Alberto ha quindi esposto il suo programma alla presenza in sala del Presidente del Comitato Regionale Abruzzo, Giuseppe De Santis, e alla platea composta dai tanti associati teramani.

Il Vicepresidente Vicario uscente, Vincenzo Recchiuti, che dal 29 aprile ha svolto le funzioni di Presidente, ha così commentato: “Sono orgoglioso e onorato di aver rappresentato la Sezione di Teramo negli ultimi due mesi. Sono ancora più felice che la stessa abbia trovato nella persona di Alberto D’Alberto, la giusta figura per rappresentarla al meglio nei prossimi anni”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri