Raduno di inizio campionato, la full immersion tecnica degli arbitri di calcio e futsal

Raduno di inizio campionato, la full immersion tecnica degli arbitri di calcio e futsal

Sezione di Palermo

L'elegante struttura dell'Hotel Villa D'Amato di Palermo, nella giornata del 2 ottobre scorso, è stata la cornice del raduno precampionato degli arbitri ed osservatori palermitani inquadrati presso l'Organo Tecnico Sezionale. Una giornata di formazione ricca di spunti che si è aperta con l'intervento del Presidente Sezionale Marcello Terzo e di tutti gli ospiti presenti: il Vicepresidente del Comitato della Lega Nazionale Dilettanti per la Sicilia Dino Corbo, il Delegato provinciale della FIGC Fabio Cardella e, in rappresentanza del Comitato Regionale Arbitri Sicilia, il Vicepresidente Antonino Sciabarrà.

Inoltre, hanno voluto lasciare un proprio messaggio motivazionale, rivolto a tutti i giovani arbitri, anche il Componente della Commissione Arbitri Nazionale per la Serie D Stefano Cassarà, assente per impegni istituzionali, e il Componente CAN 5 Salvatore Lombardo.

Una piacevole sorpresa per l'intera platea è stata l’intervento dell'arbitro palermitano, appartenente alla Commissione Arbitri Nazionale per la Serie A e B, Rosario Abisso, in collegamento da Torino dopo la designazione per la gara di Serie A Juventus - Bologna.

Successivamente, i lavori sono proseguiti con la partecipazione dei Componenti del Settore Tecnico dell’AIA Alessandro D'Annibale, della Sezione di Marsala, per il calcio e il palermitano Andrea Liga per il futsal. Entrambi hanno illustrato le principali novità regolamentari presenti nella Circolare 1 delle rispettive discipline e somministrato i quiz tecnici.

Nel corso della giornata, arbitri e osservatori del futsal, guidati dal Delegato Sezionale Carmelo Alfano, si sono spostati presso una sala adiacente per proseguire i lavori con l'ausilio di Andrea Liga e del responsabile sezionale della formazione del calcio a 5 Bernardo Masaniello.

Gli associati appartenenti alle attività di calcio ‘a 11’ hanno, invece, proseguito con D'Annibale e con gli interventi del Segretario Daniele Meli, del responsabile relazioni istituzionali Fabrizio Ferrara e dell’Organo Tecnico Sezionale Nicola Saia.

A seguire, i due Vicepresidenti Giampiero Vitale e Vincenzo Madonia hanno intrattenuto i presenti con la proiezione ed il commento di video quiz e con la match analysis di una partita diretta da un giovane fischietto palermitano. Tantissimi gli spunti tecnici affrontati: spostamento, posizionamento e lettura tecnica della gara. Altrettanto importanti sono stati gli aspetti caratteriali e comportamentali come approccio e gestione della gara, confronto con i leader e prevenzione tecnica e disciplinare.

Gli osservatori, infine, in un'altra aula, hanno proseguito i lavori sulla nuova relazione e sulla scala dei voti con il responsabile sezionale Renato Parsi.

A chiusura dei lavori ha ripreso la parola il Presidente Marcello Terzo che ha spronato i giovani fischietti palermitani, attraverso un intervento motivazionale, sul senso di appartenenza all'associazione e sulla ricerca del successo attraverso la chiarezza degli obiettivi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri