Raduno di metà Campionato, il Presidente Giacomazzi: "Dovete avere fame e maturità"

Raduno di metà Campionato, il Presidente Giacomazzi:

Sezione di Pordenone

Nella giornata di sabato 20 gennaio, si è tenuto il consueto Raduno di metà Campionato per gli arbitri di Pordenone, presso la Casa dello studente di Azzano Decimo. Dopo aver presentato ufficialmente i 12 nuovi associati e aver consegnato loro il materiale tecnico, l’appuntamento ha avuto ufficialmente inizio con i quiz regolamentari.

Il Presidente della Sezione Manuel Giacomazzi ha quindi ribadito alcuni concetti fondamentali, che devono costantemente albergare nella mente dei ragazzi: fame e maturità: “Fame perché i Campionati sono al giro di boa ed è adesso che entrano veramente nella loro fase più calda, quindi, se erano fondamentali la concentrazione e la determinazione ad agosto, ora questi due aspetti sono più che mai decisivi.  Dovete dimostrare la vostra voglia di fare, ora più che mai”.

Giacomazzi ha infatti rimarcato di non voler vedere degli arbitri passivi, bensì vincenti e concentrati. “E questa mentalità vincente - ha proseguito - si costruisce tutti insieme, arbitri e osservatori. Dovete infatti non solo lavorare in sincrono, ma accompagnarvi a vicenda e crescere insieme. Arbitro ed osservatore compongono un'unica grande squadra, con in mente lo stesso obiettivo: crescere”.

 I giovani fischietti devono dimostrare di essere pronti a cambiare passo e mentalità. Accontentarsi non è più possibile e solo chi dimostrerà di crederci veramente vedrà ripagati i suoi sforzi. Insomma, determinazione in campo e serietà dentro e fuori da esso, ma senza mai dimenticarsi dell'obiettivo numero uno, della vera missione dello sport: il divertimento.

Giacomazzi ha voluto concludere, dopo aver messo ‘sull’attenti’ i suoi ragazzi, ricordando: “Se siete qui è perché lo volete e ci credete, se siete arbitri avete chiaramente in testa un vostro personale obbiettivo e qualsiasi esso sia, la strada per raggiungerlo è solo una. Sognare”. Dopo questo doveroso e profondo intervento, il Raduno è proseguito con un taglio decisamente tecnico: i fischietti hanno visionato, analizzato e commentato dei video - prontamente forniti dal Settore Tecnico - guidati dagli Organi Tecnici Fabio Fabris e Mattia Segat.

In rappresentanza del Comitato Regionale Arbitri del Friuli Venezia Giulia hanno portato i loro saluti i Componenti pordenonesi Christian Vaccher e Gabriele Poles. Questo appuntamento ha quindi avuto due missioni principali: la crescita tecnica dei direttori di gara e soprattutto la loro formazione mentale: i fischietti della Destra Tagliamento sono pronti ad affrontare una seconda parte di Stagione con ancora più fame, consapevolezza e maturità della prima.

 

 

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri