Raduno di metà Stagione, Chiara Amicucci: “Massimo impegno, siamo nella fase cruciale”

Raduno di metà Stagione, Chiara Amicucci: “Massimo impegno, siamo nella fase cruciale”

Sezione di Avezzano

Credeteci sempre, anche quando le cose non vanno per il meglio. Sappiamo quanto potete dare alla nostra Associazione; sono certa che con pazienza, costanza, coraggio e sacrifici, non lascerete sfuggirvi alcun treno!”.

Così la Presidente Chiara Amicucci ha aperto il raduno di metà stagione dei ragazzi dell’Organo Tecnico Sezionale di Avezzano, svolto il 7 e l’8 gennaio presso l’hotel Olimpia di Cappelle dei Marsi.

Nel primo giorno, i giovani sono stati sottoposti ai test atletici presso il campo sportivo di Antrosano, per poi passare ad un ripasso pratico relativo a spostamenti e posizionamenti.

La seconda parte della giornata è proseguita in aula dove Chiara Amicucci ha dettato disposizioni a carattere comportamentale per poi passare allo svolgimento dei quiz regolamentari.

Il Vicepresidente, Valerio Maiolini, con il supporto di alcuni filmati di gare arbitrate dai ragazzi presenti allo stage, ha analizzato episodi di DOGSO e SPA: “E’ importante conoscere bene i criteri di valutazione delle due tipologie di fallo”, ha detto Maiolini.

Dopo una breve pausa, la parola è passata a Gabriele Scatena, arbitro appartenente alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie C. Un’ottima opportunità per gli astanti di ascoltare l’esperienza di chi, come Gabriele, ha calcato campi importanti. Il suo intervento è stato incentrato su due componenti essenziali come il disciplinare e il comportamentale: “Sappiate ascoltare tutti i consigli che i più esperti vi danno. È il primo passo per diventare ”grandi”, ha chiosato l’arbitro della CAN C.

Nella mattina del giorno dopo i ragazzi, accompagnati dalla Presidente e dal suo Vice, si sono recati presso lo stadio di Antrosano per poter visionare, tutti insieme, una gara arbitrata da un associato in forza all’OTS con maggiore esperienza. L’obiettivo era quello di poter valutare dal vivo tutti quei particolari che rendono ottimale una prestazione anche agli occhi dell’osservatore.

Prima del rompete le righe, la Presidente ha voluto caricare i giovani arbitri: “Entriamo nella fase cruciale dei campionati. Vi chiedo il massimo impegno affinché possiate togliervi grandi soddisfazioni”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri