Raduno di metà Stagione, il Presidente Braghini: “Date il massimo e sfruttate le opportunità che vi offriamo”

Raduno di metà Stagione, il Presidente Braghini: “Date il massimo e sfruttate le opportunità che vi offriamo”

CPA di Bolzano

"Il raduno è un'importante occasione di formazione. A breve ricominceranno i Campionati provinciali e abbiamo bisogno di arbitri preparati, che svolgono il loro incarico con la necessaria passione e concentrazione. Puntiamo su di voi. Quindi impegnatevi, date il massimo e sfruttate questa opportunità perché siete il meglio della nostra regione”. Con queste parole il Presidente del Comitato Provinciale Arbitri (CPA) di Bolzano, Flavio Braghini, ha aperto il raduno di metà Stagione che, a causa della situazione pandemica di queste ultime settimane, si è svolto in videoconferenza.

Dopo i quiz regolamentari, i lavori sono stati guidati da Valentina Garoffolo, Responsabile del Modulo “Talent e Mentor” del Settore Tecnico dell’AIA che, con il supporto di videofilmati, ha coinvolto gli arbitri, gli assistenti e gli osservatori in un workshop su “challenges”, falli alti e bassi, e “handball”, falli di mano. Si è poi passati alla match analysis di una gara di Coppa Italia. Attraverso i video sono così stati visionati numerosi episodi, con un confronto sulle decisioni tecniche e disciplinari. 

“Un lavoro che certifica ancor di più quello del nostro Settore Tecnico. Per i nostri associati rivedere partite del nostro livello è non solo costruttivo, ma anche una presa di coscienza sui propri margini di crescita - ha dichiarato il Presidente Flavio Braghini. "Ci tengo a ringraziare Valentina Garoffolo per la sua preparazione e professionalità".

L' intervento di Antonio Zappi, Componente del Comitato Nazionale, è stato incentrato sulla necessità di sentirsi parte integrante di una squadra forte: “Siamo una grande Associazione che resta unita anche nei momenti di difficoltà”. Nel suo discorso Zappi ha sottolineato la necessità di crescere tecnicamente, gara dopo gara, e di offrire valore alle proprie prestazioni grazie anche alla formazione continua. “L‘obiettivo di questo raduno è riempire gli zaini. È il momento di fare ‘palestra mentale’. I grandi campioni studiano per raggiungere i massimi risultati personali” ha concluso Zappi.

Al raduno erano presenti anche i Presidenti delle Sezioni di Merano e Bolzano. “Condividere con loro le linee guida su determinate situazioni di gioco è stato fondamentale. Riuscire a prendere decisioni univoche durante le partite è un obiettivo da raggiungere in breve tempo", ha detto il Presidente Braghini. "Questo aumenta la credibilità e l’autorevolezza delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi quando dirigono le gare sul nostro territorio".

A chiudere i lavori, il saluto del Presidente Flavio Braghini: “Stiamo vivendo un momento difficile. Per tale ragione è importante aver sempre presente l’obiettivo che si vuole raggiungere e saper cogliere ogni opportunità. Solo lavorando costantemente potremo fare il salto di qualità. Sono convinto che con il lavoro svolto oggi si sono compiuti importanti passi in avanti”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri