Raduno di metà Stagione, Nasillo: “Siate sempre autorevoli, mai autoritari. Soprattutto divertitevi”

Raduno di metà Stagione, Nasillo: “Siate sempre autorevoli, mai autoritari. Soprattutto divertitevi”

CRA Molise

Tecnica, tattica e aspetto comportamentale: questi i pilastri su cui si è incentrato il raduno di metà Stagione del Comitato Regionale Arbitri del Molise, che ha visto riunito, lo scorso 3 febbraio, presso la sede della FIGC Molise di Ripalimosani, l'organico regionale al completo. Evento svolto con la partecipazione del Componente del Comitato Nazionale dell’AIA Michele Affinito.

La giornata ha avuto inizio con i test atletici svolti presso il campo ‘Don Luigi Sturzo’ di Campobasso. In mattinata, mentre i ragazzi di Prima Categoria e gli arbitri e assistenti di Promozione ed Eccellenza erano impegnati sul terreno di gioco con le prove atletiche e disposizioni su spostamenti e posizionamenti, a cura dei Componenti Regionali, gli arbitri di calcio a 5, dopo i test atletici, hanno svolto quiz tecnici e lavori in aula condotti dal Settore Tecnico dell’AIA e da Gianfranco Di Padova, Vicepresidente del Comitato Regionale. Le attività si sono incentrate sulla gestualità per la gestione disciplinare, nonchè sulla visione di filmati relativi a gare regionali, analizzati sotto l'aspetto tecnico, tattico e disciplinare. Nel pomeriggio, dopo il pranzo che ha sancito la fine del raduno per gli arbitri del futsal, è stata la volta dell'inizio dei lavori in aula per arbitri e assistenti.

Nella sua introduzione il Presidente CRA Andrea Nasillo ha mostrato innanzitutto soddisfazione per il lavoro fatto nel girone di andata: "Bisogna continuare a lavorare sia sotto il punto di vista tecnico che comportamentale. Scendete in campo con tranquillità e siate autorevoli, non autoritari. Ma soprattutto, divertitevi!". Dopo la somministrazione dei quiz tecnici, è intervenuto Emiliano Di Niro, osservatore arbitrale della sezione di Campobasso e Rappresentante CRA presso gli organi di Giustizia Sportiva, che ha trasmesso ai presenti le nuove disposizioni sulla refertazione, invitando arbitri e assistenti alla chiarezza nella descrizione dei fatti accaduti nel corso della gara, nonché alla tempestività nel comunicare agli Organi Tecnici eventuali problematiche sorte nel corso della prestazione arbitrale.

Con Paolo Di Toro della Sezione di Campobasso, Componente del Settore Tecnico dell’AIA e osservatore in carica alla Commissione Osservatori Nazionale per la Serie D, sono stati analizzati attentamente video del Settore Tecnico incentrati sui criteri che portano all'assunzione del provvedimento di ammonizione per SPA, il fallo che interrompe un attacco promettente.  

Parola poi a Michele Affinito, della Sezione di Frattamaggiore, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA, che ha esortato gli arbitri e gli assistenti presenti a lavorare su loro stessi per migliorarsi costantemente: "La squadra dei vostri Organi Tecnici e il Settore Tecnico collaborano per diffondervi le conoscenze e farvi crescere. Ma la differenza tra un arbitro bravo e un arbitro di qualità sta nel fatto che quest'ultimo sa applicare ciò che gli è stato trasmesso, avendo acquisito un metodo per conoscersi personalmente e applicare le conoscenze al meglio".

Successivamente, sono stati visualizzati filmati di episodi relativi a gare dirette dagli stessi arbitri e assistenti presenti al raduno, per ricavare da essi i fattori positivi e, soprattutto, quelli su cui c'è bisogno di continuare a lavorare per migliorare.

In chiusura, Andrea Nasillo ha ribadito l'importanza di restare concentrati, soprattutto nell'ultima parte di Stagione, continuando a mostrare l'impegno, la professionalità e la passione espressi finora.

In copertina, gli arbitri e gli assistenti presenti al raduno durante l'esecuzione dei quiz tecnici. In gallery:

- Gli arbitri di Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza durante i test atletici;

- Arbitri e assistenti durante i lavori in aula;

- L’intervento di Michele Affinito;

- Il Presidente CRA Andrea Nasillo, i Componenti Regionali e Michele Affinito.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri