Raduno metà Campionato Futsal, Ostinelli: "Mettiamo cura nei dettagli"

Raduno metà Campionato Futsal, Ostinelli:

CRA Lombardia

Nuovo fine settimana di raduni per il Comitato Regionale Arbitri della Lombardia, che vede questa volta impegnato il gruppo di arbitri operante nella categoria C1 del Calcio a 5.

Ad aprire la giornata il Presidente Emilio Ostinelli, che ai presenti ha detto: “Nonostante oggi siamo in videoconferenza, la volontà di riprendere dal vivo è più forte che mai. Quello che vi chiediamo è di rimanere pronti sia dal punto di vista atletico sia regolamentare. Dobbiamo avere attenzione e cura del dettaglio, nulla deve essere lasciato al caso. Oggi siamo al giro di boa, abbiamo svolto un buon lavoro finora e adesso dobbiamo impegnarci ancora di più se vogliamo fare il salto di qualità”.

Unendosi a lui, anche il Vicepresidente Emanuele Marchesi ha ribadito: “Voi avete grandi responsabilità, perché da questo gruppo usciranno le persone che dovranno rappresentare la Lombardia nelle categorie nazionali”. Queste parole hanno, poi, portato all’introduzione dei Responsabili del Futsal lombardo: i Componenti di Commissione Onofrio Murgida e Federico Rizzo, oltre che dell’ospite Ercole Vescio, Componente del Modulo Calcio a 5 del Settore Tecnico dell’AIA.

“Tengo particolarmente a portare i saluti del Responsabile del Settore Tecnico, Matteo Trefoloni, nonché di Andrea Liga, Responsabile del Modulo Calcio a 5. Nonostante la distanza, questi appuntamenti sempre più frequenti ci permettono di lavorare insieme e di alzare il livello della squadra. Non mi resta che augurarvi un presto ritorno in campo”. Queste le parole di Vescio con cui ha salutato gli arbitri lombardi. Sotto la sua guida, i presenti hanno così potuto passare in rassegna il materiale video fornito dal Settore Tecnico stesso e, di conseguenza, farne un’analisi costruttiva, con l’obiettivo finale di raggiungere l’uniformità di gruppo nelle valutazioni.

L’incontro è proseguito insieme a Murgida e Rizzo, attraverso la visione dei video dei partecipanti stessi, un lavoro tecnico che ha permesso di apprendere e migliorare dalle proprie difficoltà in campo e da quelle dei colleghi, sempre nell’ottica del principio di condivisione delle conoscenze e delle esperienze, punto cardine del programma della Commissione Regionale guidata da Ostinelli.

La giornata si è conclusa con il rinnovato invito al prossimo incontro, che vedrà impegnati gli arbitri di Serie C2 e gli osservatori.

 

In copertina il gruppo di arbitri collegati al raduno.

In Gallery:

  1. Il Presidente Emilio Ostinelli;
  2. Il Componente del Modulo Calcio a 5 del Settore Tecnico dell’AIA, Ercole Vescio;
  3. Il Componente del CRA Lombardia, Onofrio Murgida;
  4. Il Componente del CRA Lombardia, Federico Rizzo;
  5. Il gruppo di arbitri collegati al raduno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri