Raduno precampionato col Presidente dell’AIA Pacifici e Matteo Trefoloni

Raduno precampionato col Presidente dell’AIA Pacifici e Matteo Trefoloni

CRA Puglia

Si è tenuto a Bari nei giorni di venerdì 1 e sabato 2 settembre il raduno precampionato degli arbitri, assistenti e osservatori a disposizione dell’Organo Tecnico Regionale della Puglia, sotto la guida del neo Presidente del Comitato Regionale Arbitri Mimmo Celi e della sua rinnovata ‘squadra’. Ospiti d’eccezione il Presidente dell’AIA Carlo Pacifici e il Responsabile del Settore Tecnico dell’AIA Matteo Trefoloni.

Il primo giorno, ha visto la partecipazione esclusivamente degli arbitri di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.

Dopo i saluti iniziali e la presentazione del Comitato, i lavori sono iniziati con l’intervento del Presidente CRA Celi che ha evidenziato la necessità “di dover capire di calcio: studiate le squadre, le tattiche difensive e quelle di attacco, e soprattutto i calciatori, in modo da poter intuire ciò che potrebbe accadere per farvi trovare nel posto giusto e prendere la decisione corretta”.

I lavori sono proseguiti con l’analisi di eventi di gioco relativi ad una gara amichevole disputatasi in questo avvio di Stagione; Mimmo Celi interrompeva la visione della stessa in alcuni momenti che erano da attenzionare e instaurava un proficuo confronto di crescita con gli arbitri che illustravano ciò che avevano visto e fornivano la loro soluzione.

I lavori sono proseguiti con l’approfondimento della Circolare n°1 2023 - 2024 a cura dei due Componenti del Settore Tecnico dell’AIA Guido Scorrano e Domenico Mallardi, che hanno successivamente somministrato i test tecnici. 

La serata è terminata con gli interventi del Presidente Carlo Pacifici e di Matteo Trefoloni, che hanno voluto far sentire la loro vicinanza e quella del Comitato Nazionale a questa nuova ‘formazione’ del CRA Puglia rappresentata da Mimmo Celi e a tutta la Puglia arbitrale.

Il secondo giorno agli arbitri si sono aggiunti anche gli osservatori e gli assistenti arbitrali.

I lavori sono proseguiti con il saluto del Presidente Pacifici che ha evidenziato: “La nostra è una associazione di grandi valori etici e morali, e voi ragazzi e ragazze avete fatto una scelta di campo facendo gli arbitri, portando sul terreno di gioco il rispetto delle regole e la giustizia. Fate il vostro lavoro con onestà e con libertà di mente, perché questo è l’aspetto più importante”.

Successivamente vi è stata la riunione, riservata solo agli arbitri, tenuta da Matteo Trefoloni, che ha intrattenuto la platea con un lavoro specifico sui falli di mano, facendo un rapido excursus sull’evoluzione di questa parte della Regola 12 avuta in questi anni fino a oggi, dove la logica di valutazione odierna è la congruità del movimento del calciatore che colpisce il pallone. Quindi, dopo aver fornito alcuni parametri valutativi, il lavoro è proseguito con una visione di alcuni video che hanno visto Trefoloni interagire con gli arbitri, pungolando le loro capacità valutative chiedendo la loro decisione di volta in volta.

Il raduno è proseguito con i saluti di varie autorità, tra cui: Antonio Matarrese, Membro onorario FIFA e UEFA; Vito Tisci, Presidente del Comitato Regionale LND della Puglia; il Senatore Filippo Melchiorre, ex associato della Sezione di Bari; Francesco Ghirelli, Presidente onorario della società di calcio di Serie D L’Aquila 1927; Luigi Barberio, del Dipartimento Interregionale; i rappresentanti delle istituzioni regionali; Luca Massimi, arbitro a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale per la Serie A e B.

Nel tardo pomeriggio il Presidente Celi ha concluso questo proficuo stage formativo di due giorni, ricco di sorprese e di ospiti di spessore tecnico ed umano, ringraziando per l’attenzione i ragazzi e augurando una buona stagione ricca di soddisfazioni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri