Raduno precampionato, De Leo: “Iniziamo un nuovo percorso che ci renderà ancora più coesi”

Raduno precampionato, De Leo: “Iniziamo un nuovo percorso che ci renderà ancora più coesi”

Sezione di Molfetta

Si è svolto sabato 9 e domenica 10 settembre a Campitello Matese, in Molise, il raduno precampionato della Sezione AIA di Molfetta. Un'importante occasione per preparare i giovani arbitri in vista della Stagione Sportiva 2023/2024 ed altrettanto fondamentale momento di aggregazione e di spirito associativo.

Sotto l'attenta guida del Presidente di Sezione Antonio De Leo, degli Organi Tecnici Fabio Natilla, Francesco Altomare, Francesco Girone e Pasquale Cipriani e della preziosa visita del Presidente e il Segretario del Comitato Regionale della Puglia, Domenico Celi e Nicolò Aurora, i 70 fischietti molfettesi hanno avuto modo di apprendere e migliorare aspetti tecnico - regolamentari e aspetti relativi al posizionamento e spostamento in campo.

È stato proprio questo il primo punto su cui i ragazzi si sono focalizzati; dapprima attraverso una lezione teorica in aula e successivamente con dimostrazioni pratiche sul terreno di gioco. Nella stessa giornata sono state dettate, specie per gli arbitri dell'ultimo corso, disposizioni inerenti agli adempimenti del pre e post gara.

Gradito è stato l'incontro con la Sezione AIA di Benevento che negli stessi giorni svolgeva il proprio raduno sezionale nella stessa location e con la quale si è avuto modo di condividere alcuni momenti di sana aggregazione e un prezioso scambio di pensieri e idee. Come accennato dai due Presidenti di Sezione, è anche attraverso questi momenti di confronto che si cresce e si migliora.

Chiuso il primo giorno con una passeggiata serale nelle strade della località molisana, il secondo si è aperto con l'illustrazione delle novità regolamentari contenute nella Circolare N.1 dell’IFAB e successivi quiz tecnici. La squadra degli Organi Tecnici si è poi soffermata sull’importanza del Regolamento, la cui conoscenza è basilare per ogni arbitro.

A metà mattinata Fabio Natilla ha tenuto un’intensa sessione relativa al tema DOGSO/SPA. Prima di pranzo, il Presidente del CRA Domenico Celi ha voluto lasciare i ragazzi con un grande in bocca al lupo e con la speranza di rivedersi presto a livello regionale.

Durante la parte conclusiva del secondo giorno, i giovani arbitri sono stati suddivisi in diversi gruppi di lavoro in cui sono state esaminate alcune casistiche tecniche, in seguito oggetto di analisi insieme agli Organi Tecnici Sezionali.

Al termine del raduno il Presidente Antonio De Leo e la sua squadra dirigenziale ha così congedato i ragazzi: “Comincia un nuovo percorso che ci terrà uniti per l'intera Stagione che richiederà impegno, ma che ci farà diventare un gruppo ancor più coeso”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri