Raduno precampionato, Vitale: “Il confronto per crescere come arbitri e come uomini”

Raduno precampionato, Vitale: “Il confronto per crescere come arbitri e come uomini”

Sezione di Nola

Lo scorso 1 ottobre i giovani arbitri della Sezione AIA di Nola sono stati impegnati nel consueto raduno precampionato. Una giornata ricca di emozioni ma, soprattutto, un’opportunità per condividere tutti la stessa passione e cementare lo spirito associativo.

Giunti all’impianto ‘Sporting Club’ di Nola, i ragazzi inquadrati nell’Organo Tecnico Sezionale hanno effettuato i test atletici, sostenendo con impegno il test SDS. Sulla distanza di 45 metri, guidati dal preparatore atletico sezionale Michele Onorato e dagli associati Giovanni Vinoso, Roberto Carbone, Michele Pierno, Sabatino Ambrosino, Alessio De Cicco e l’osservatore Carmine Latorella, sotto la supervisione del Presidente Severino Vitale.

Dopo lo svolgimento delle prove, i lavori sono proseguiti presso la sala conferenze dell’Hotel dei Platani, location abitualmente scelta dalla Sezione nolana per ospitare i raduni di inizio stagione. I ragazzi sono stati raggiunti dal Componente del Comitato Regionale Daniele Galluccio che, con il suo intervento, ha proiettato i giovani arbitri verso le categorie regionali, ponendo l’accento sull’importanza della preparazione atletica e della conoscenza del Regolamento, ingredienti essenziali per la formazione di ogni arbitro.

A seguire, proseguendo il discorso sull’importanza della conoscenza delle regole del gioco, è intervenuto il Componente del Settore Tecnico dell’AIA Giovanni Pentangelo, che ha impreziosito la domenica mattina dei giovani associati nolani con la descrizione delle novità regolamentari apportate dalla Circolare n. 1 dell’IFAB, con la proiezione di video su falli e scorrettezze.

Dopo un break per il pranzo, si sono svolti i quiz tecnici, all’esito dei quali sono intervenuti gli osservatori in forza all’organico sezionale, per analizzare insieme ai giovani colleghi le criticità più frequenti rilevate lo scorso anno nella direzione delle loro gare, momento di confronto che ha fatto emergere soluzioni e suggerimenti per affrontare i più disparati episodi che possono verificarsi in campo.

Dopo aver illustrato le disposizioni per la Stagione in corso, sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico che quello comportamentale, ha preso la parola, per concludere, il Presidente Severino Vitale: “Ricordate che si è arbitri dentro e fuori dal campo. Confrontatevi e vivete la Sezione per crescere, come arbitri e come uomini. Uniti si vince, da soli, non si va da nessuna parte!”, ha chiosato.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri