Raduno “ Talent & Mentor”. Trefoloni: “Fissatevi un obiettivo per il quale sarete abbastanza bravi da raggiungerlo”

Raduno “ Talent & Mentor”. Trefoloni: “Fissatevi un obiettivo per il quale sarete abbastanza bravi da raggiungerlo”

Modulo Talent & Mentor

Ad aprire il secondo e ultimo giorno del raduno “Talent & Mentor” ci sono stati i quiz regolamentari e i test atletici effettuati sotto la guida del Responsabile del Modulo Preparazione Atletica Francesco Milardi e dei Componenti Gianni Bizzotto, Attilio Sannino e Ismaele Morabito nonché del Modulo Bio-Medico Carlo Cappelli. Oltre ai classici quiz regolamentari, il Responsabile del Modulo Regolamento del Settore Tecnico Vincenzo Meli ha fatto svolgere ai giovani arbitri “Regolarmente”, un innovativo tipo di quiz che abbina alcuni episodi di gioco a domande teoriche sul Regolamento.

Contemporaneamente, nell’aula Righetti, i Mentor hanno svolto una riunione organizzativa e di programmazione dell’attività che verrà svolta nel corso della Stagione Sportiva, tenuta dal Responsabile del Settore Tecnico Matteo Trefoloni e dalla Responsabile del Modulo “Talent & Mentor Programme UEFA Referee Convention” Valentina Garoffolo.

La mattinata è proseguita con la correzione dei quiz da parte di Vincenzo Meli e con una riunione tecnica tenuta da Matteo Trefoloni e Valentina Garoffolo, in cui è stata ribadita l’importanza per l’arbitro di mantenere elevata la concentrazione per tutti i 90 minuti della gara, dal momento che l’episodio imprevisto è sempre “dietro l’angolo”.

I lavori sono stati conclusi dal discorso di incoraggiamento di Trefoloni: “Ora si comincia davvero e si comincia a fare sul serio. Quello che avete fatto finora lo dovete considerare come un riscaldamento: avete capito qual è il clima dietro di voi e quali sono le aspettative. Adesso datevi delle aspirazioni e uscite da qui con un obiettivo. Datevi un obiettivo reale e di crescita. Datevi un obiettivo per il quale sarete Talent anche domani. Datevi un obiettivo per il quale sarete abbastanza bravi da centrarlo. Dovete voler essere più bravi e forti. Dovete voler essere in modo continuativo più credibili e spendibili. Dovete essere ambiziosi”.

L’intervento finale di Francesco Bianchi, Supervisor UEFA Referee Convention per il Progetto “Talent & Mentor”: “Vi ringrazio perché, anche se sono ormai passati 14 anni dalla prima volta, è sempre una grande emozione partecipare a questo raduno. Io spero che voi ripartiate da qui con qualche conoscenza in più, ma soprattutto con la consapevolezza di cogliere questa opportunità. Mettete bene in chiaro nella vostra testa dove volete arrivare e vedrete che per voi non ci saranno limiti. L’unico problema che vi si potrebbe porre davanti è se non sapete in quale direzione andare e in quel caso dovrete trovare il modo di chiarirlo con voi stessi”.

Nella fase istituzionale è stato mostrato un video che racchiudeva i momenti più salienti del raduno realizzato con delle innovative riprese dall’alto con il drone, grazie all’assistenza tecnica del Componente della Commissione di Studio per il Servizio Informatico e Statistico Andrea Pacini.

 

In copertina tutti i partecipanti al raduno “Talent & Mentor”.

In gallery:

1) il Responsabile del Settore Tecnico Matteo Trefoloni con la Responsabile del Modulo “Talent&Mentor Programme UEFA Referee Convention” Valentina Garoffolo;

2) I Talent e i Mentor in aula;

3) e 4) Alcuni talent durante i test atletici;

5) Il Coordinatore del Settore Tecnico Marco Falso con Valentina Garoffolo e Francesco Bianchi;

6) Trefoloni durante una spiegazione in aula;

7) La Riunione dei Mentor tenuta da Trefoloni e Valentina Garoffolo;

8) I Vice Responsabili del Settore Tecnico Paolo Calcagno e Gregorio Dall’Aglio;

9) e 10) Alcuni talent durante i test atletici.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri