Rinnovato fino al 2025 l'accordo di sponsorizzazione con Net Insurance

Rinnovato fino al 2025 l'accordo di sponsorizzazione con Net Insurance

La Federazione Italiana Giuoco Calcio e l’AIA hanno firmato nella Sala Paolo Rossi a Roma il rinnovo con Net Insurance dell’accordo di sponsorizzazione ufficiale degli arbitri italiani di calcio. Il brand della Compagnia Assicurativa continuerà a spiccare fino al 2025 sulle divise dei direttori di gara sui campi di calcio di tutta Italia.

Siamo contenti - ha spiegato il Presidente dell’AIA Alfredo Trentalange - per questo accordo. I nostri 17.000 arbitri sono testimoni nei campi anche di Terza Categoria dei valori di serietà che sono alla base della nostra Associazione. Il marchio Net Insurance, che portiamo sulle divise, si sposa con i nostri principi. In un momento di crisi per il Paese e di conseguenza anche per il calcio, Net Insurance è rimasta al nostro fianco. E riconosco nell’Amministratore Delegato Battista una dose di umanizzazione non comune. Ci piace l’idea di unire l’etica alla tecnica”.

Anche il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina ha voluto sottolineare l’importanza di questo accordo commerciale: “Siamo di nuovo in questa prestigiosa sala insieme al Presidente Trentalange e al Vice Presidente Baglioni per raccontare un’altra iniziativa legata al mondo arbitrale. Con il quale abbiamo una collaborazione molto costruttiva. Durante la pandemia, in un momento di grande incertezza, Net Insurance ha scelto di continuare a investire nel calcio italiano. Un segnale che ci ha riempito d’orgoglio. L’AIA ha grandi positività, conta su 30.000 associati che trasmettono impegno e positività anche oltre il mondo del calcio”.

Infine ecco la riflessione dell’Amministratore Delegato Battista: “Il rinnovo di questo accordo è uno dei momenti tipici della nostra strategia industriale dopo un triennio di grandi risultati che ci hanno permesso di raddoppiare il fatturato e di farci conoscere. Con il mondo arbitrale ci legano tante cose a cominciare da ricerca ed eccellenza tecnica”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri