Riunione del settore Beach Soccer insieme ai nuovi Delegati Regionali

Riunione del settore Beach Soccer insieme ai nuovi Delegati Regionali

Nella serata di mercoledì 6 marzo, si è scritta una nuova era per la disciplina del Beach Soccer, all’interno dell’ Associazione Italiana Arbitri. Infatti per la prima volta il neo nato modulo del Settore Tecnico dedicato esclusivamente alla disciplina, si è riunito in call conference insieme ai nuovi Delegati Regionali per confrontarsi e programmare le attività della Stagione che a breve partirà a livello nazionale.

A dirigere i lavori il Responsabile del modulo Nunzio Fiorenza coadiuvato dai componenti Alessandra Agosto, Roberto Pungitore, Federico Pizzol e con la presenza del Responsabile del modulo del Calcio a 5 Giovanni Cossu, di Alfredo Balconi e Fabio Polito della CAN Beach Soccer. Non ha fatto mancare la propria vicinanza il Componente del Comitato Nazionale Luca Marconi, in funzione anche della delega propria nella disciplina, che nel suo intervento ha voluto evidenziare la felicità per l’evento che ha segnato la storia del Beach Soccer, prospettando un forte entusiasmo per la crescita esponenziale in corso: “Essere presente stasera mi rende orgoglioso, vedere la nuova struttura organizzativa messa a disposizione degli associati del Beach come è già da anni per le altre discipline, è un segno tangibile della multidisciplinità della nostra Associazione - ha detto - Per la prima volta presenti nuove figure dirigenziali all’interno del Settore Tecnico e dei Comitati Regionali, getta le basi per creare il futuro nei migliori dei modi. Siate responsabili di questo, che deve essere assunto come un dovere e soprattutto un piacere”.

Dopo i saluti istituzionali, Nunzio è entrato nel vivo della call promuovendo le informazioni per l’espletamento dei prossimi corsi di pre-selezioni, necessari nei Comitati Regionali ove si sono presentate più di una domanda di Associati che vogliono partecipare al Corso di Qualificazione per Arbitri di Beach Soccer, che a fine di Aprile, permetterà l’inquadramento di 6 nuove risorse all’interno dell’ organico della CAN BS che dovranno rispondere alle designazioni dei massimi campionati nazionali.

Illustrati dal Componente della CAN BS Fabio Polito i criteri per l’assegnazione dei punteggi da attribuire al curriculum di ogni partecipante ed a quelli in conseguenza dell’espletamento dei quiz regolamentari, oltre ad un’analisi generale del profilo personale. A poi sottolineato la necessità di fare squadra tra gli ambiti nazionali con quelli regionali, parlando tutti una stessa lingua e segnando il binario della crescita sia tecnica che associativa.

Sicuro che le tante modifiche apportate in questi ultimi due anni, grazie al supporto del componente Marconi che unitamente al Comitato Nazionale le hanno rese possibili, sono la miglior possibilità per far crescere il valore della disciplina e soprattutto quello espresso da tutti gli Arbitri della CAN BS” ha dichiarato il Responsabile Alfredo Balconi nel salutare i partecipanti.

Dopo un’ulteriore analisi delle future attività in capo ai Comitati Regionali, con l’individuazione di quelli che hanno effettuato attività di base con tornei sia di prime squadre che di settore giovanile, si è aperto lo spazio dedicato agli interventi dei Delegati e si è giunti poi al termine dell’assise, rimandando le attività ai futuri incontri.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri