RIUNIONE TECNICA CON ANDREA COLOMBO  

RIUNIONE TECNICA CON ANDREA COLOMBO  

Sezione di Voghera

Martedì 5 marzo si è svolta una Riunione Tecnica molto speciale, la Sezione di Voghera ha avuto il piacere di ospitare il neo arbitro internazionale Andrea Colombo della Sezione di Como, che definire “ospite” è una formalità dietro la quale si celano anni di amicizia e collaborazione sul campo con tanti associati vogheresi.

A presentarlo, il Presidente Andrea Zaninetti: "Ho il piacere di conoscere Colombo da una vita e abbiamo diretto tante gare insieme dal Comitato Regionale fino alla Serie C. Ancora oggi leggo le sue designazioni con la memoria del ragazzo che era prima e, avendo visto da spettatore, collega e amico il suo percorso fino alla Serie A, sono sicuro che  stasera lascerà a ognuno di voi almeno uno spunto sul quale crescere per la vostra  carriera".

Colombo ha raccontato della sua vita arbitrale, fatta di quasi vent’anni di lavoro, sacrifici e impegno che gli hanno permesso due anni fa di esordire in Serie A e, recentemente, di essere nominato arbitro Internazionale.

Tanti sono stati i concetti che Colombo ha proposto, come l’umiltà che rende arbitri prima ancora di indossare la divisa, la dedizione che porta a impegnarsi  ogni giorno per migliorarsi, l’attenzione al dettaglio per essere pronto a tutto ogni domenica e lo spirito di sacrificio che fa arrivare dove nessuno si aspetterebbe.

Tempo e Metodo quindi le parole chiave di Andrea Colombo, che a fine serata si è congedato con queste parole: “Nessuno di noi è libero da difetti, ma se ci si trova qui è perché si hanno anche un minimo di talento e passione ed è solo coltivando questi che giorno dopo giorno, cercando di imparare da tutti e non accontentandosi mai, si può raggiungere la propria Serie A”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri