Riunione tecnica con il Responsabile della CAN 5 Franco Falvo

Riunione tecnica con il Responsabile della CAN 5 Franco Falvo

Sezione di Pescara

Lo scorso 25 marzo la Sezione di Pescara è stata teatro di una riunione tecnica con relatore Franco Falvo, Responsabile della Commissione Arbitri Nazionale del Calcio a 5. Lezione programmata per sorteggio dal Comitato Nazionale dell’AIA, nell’ambito didattico delle visite nelle sezioni degli associati della massima serie e degli Organi Tecnici Nazionali.

Presenti all’incontro, sia in presenza che in modalità telematica, presidenti e diversi associati delle varie sezioni abruzzesi, comprendendo ed unendo calcio e futsal.

L’intervento di Falvo è stato ricco di tematiche ed è stato introdotto dal Presidente di Sezione Francesco Di Censo. Hanno portato i saluti il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo Giuseppe De Santis e la Componente Regionale per il calcio a 5 Manuela Di Fabbi.

Il relatore ha impostato la riunione sulla figura dell’arbitro: una persona dai sani principi e con la giusta voglia di raggiungere obiettivi.

Un'idea del direttore di gara a tutto tondo, passando dall’aspetto tecnico a quello atletico, da quello comportamentale a quello mentale. Tutto ciò sarà risultato di prontezza e preparazione nell’essere arbitri in campo e nella vita.

Importanti passaggi sono stati proprio sul mindset funzionale della gestione emotiva nel corso del match, soffermandosi anche sull’importanza del team work tra arbitri, bisogno fondamentale durante le gare e riferito anche ad un contesto sezionale.

Un incontro che non ha lasciato spazio a dubbi, una chiara rappresentazione “dell’essere arbitro”, espressa con esempi pratici ed una forte e caratterizzante comunicazione, utile a far assorbire il concetto a tutti i presenti.

La riunione si è conclusa con l’intervento finale del Presidente sezionale, il quale ha offerto a Franco Falvo la stampa della foto celebrativa dell’incontro, raffigurante diversi momenti della riunione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri