Riuniti a Roma i Responsabili di tutte le Commissioni Nazionali Osservatori

Riuniti a Roma i Responsabili di tutte le Commissioni Nazionali Osservatori

CON

I Responsabili delle varie Commissioni Osservatori Nazionali si sono riuniti, nei giorni scorsi, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti” a Roma. Un momento di confronto e di analisi, quando alcuni Campionati sono appena terminati ed altri si trovano in dirittura d’arrivo, in vista del bilancio che verrà presentato di questo primo anno di attività. Quella delle CON (Professionisti, Dilettanti, Calcio a 5 e Beach Soccer) è infatti una delle grandi novità apportate dall'Associazione Italiana Arbitri in questa Stagione Sportiva.

Presso un’aula del Centro Coni, alla presenza dei Componenti del Comitato Nazionale dell’AIA Carlo Pacifici e Nicola Cavaccini, hanno quindi partecipato Luigi Stella (CON Prof), Stefano Calabrese (CON Dil), Francesco Peroni (CON 5) e Michele Conti (CON BS).

"Questa riunione ha testimoniato, come già accaduto molte altre volte durante la Stagione Sportiva, la sinergia ed il colloquio costante che c'è stato tra le Commissioni Osservatori e le Commissioni Arbitri, così come tra le le stesse CON al loro interno - ha commentato Carlo Pacifici - L'occasione del primo raduno della CON BS, avvenuto proprio in quei giorni, suggella l'atto finale di un percorso iniziato l'estate scorsa con la nascita delle altre CON, teso a valorizzare sempre di più il ruolo dell'osservatore in tutte le discipline, ruolo centrale per la nostra Associazione in tema di valutazione crescita e valorizzazione dei nostri arbitri ed assistenti che operano a livello nazionale. Lavoro che va certamente condiviso e trasmesso anche a tutti gli osservatori che operano a livello regionale e sezionale". "Le CON rappresentano una svolta culturale - ha puntualizzato Nicola Cavaccini - con l’obiettivo di elevare la qualità degli osservatori e dare agli arbitri la certezza che la loro valutazione sia giusta ed indipendente".

"E' stato un incontro per effettuare una prima analisi sui risultati della Stagione Sportiva, condividendo obiettivi centrati e punti su cui migliorare - ha dichiarato Luigi Stella - il nostro modo di lavorare, in linea con quello utilizzato per la didattica, è quello di intervenire sulle carenze, elaborando strategie e proposte di crescita per il futuro. E' stata sicuramente una Stagione faticosa, le difficoltà sono innegabili, ma i risultati ci dicono che siamo sulla strada giusta e probabilmente sono anche migliori del target atteso un anno fa".

(nelle fotografie in gallery: Peroni e Stella, Conti e Calabrese)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri