Stage di formazione per gli arbitri della CAN C sull'utilizzo del VAR

Stage di formazione per gli arbitri della CAN C sull'utilizzo del VAR

Commissione Arbitri Nazionale di Serie C

Venticinque arbitri della CAN C si sono riuniti a Coverciano per due giorni di formazione sull'utilizzo del VAR. Dopo la conclusione della regular season del Campionato di Serie C, si apriranno infatti i play off e play out. In questa fase, così come nel doppio confronto finale della Coppa Italia di Serie C (19 marzo a Padova e 2 aprile a Catania), è infatti prevista la presenza del VAR. 

Il raduno, coordinato da Maurizio Ciampi, ha visto l'intervento del Responsabile della CAN Gianluca Rocchi che ha portato l'esperienza dell'utilizzo dello strumento tecnologico nei Campionati di Serie A e B. Durante il pomeriggio inaugurale un saluto agli arbitri è poi giunto dal Presidente della Lega Pro Matteo Marani, giunto appositamente presso il Centro Tecnico Federale.

Per illustrare l'utilizzo del VAR è stato anche effettuato un collegamento con le due società finaliste di Coppa Italia. "Il Var per gli arbitri è uno strumento di supporto ma mai di sostituzione - ha detto Maurizio Ciampi - In campo si arbitra e si decide, il Var corregge in diretta gli eventuali errori". Durante la prima giornata sono state effettuate alcune simulazione in campo con l'aiuto di squadre giovanili che hanno ricreato alcune dinamiche di giuoco. Gli arbitri sono poi entrati in aula per una riunione tecnica ed i quiz regolamentari. Nella seconda giornata di raduno, è avvenuta l'illustrazione del protocollo VAR e sono proseguiti i lavori con nuove simulazioni in aula. "Se farete un bel compito non avrete bisogno di correzioni - ha concluso il Responsabile della CAN C - Mai una correzione sarà considerata una negatività".

Alle esercitazioni sul terreno di giuoco ed in Sala VAR hanno partecipato anche i Componenti della CAN Dino Tommasi e della CAN C Luca Banti, l'arbitro internazionale Simone Sozza ed il video match official Francesco Meraviglia.

(foto di Andrea Pacini)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri