Stagione molto proficua nel reclutamento, 86 i nuovi associati

Stagione molto proficua nel reclutamento, 86 i nuovi associati

Sezione di Bari

Da martedì 12 aprile la Sezione AIA di Bari ha a disposizione del proprio organico 37 nuovi associati, di cui quattro donne, i quali si aggiungono ai 49 giovani diventati arbitri con il Corso Nazionale di inizio Stagione, per un totale di 86 nuovi direttori di gara.

Alla guida del Corso Riccardo Tropiano e Domenico Mallardi, arbitri di Serie D, con la collaborazione dell’assistente di Serie D Antonio Alessandrino e di Leonardo Grimaldi e Stefano Pezzolla, rispettivamente assistente e arbitro di Eccellenza.

L’esame finale si è tenuto presso la sede sezionale di Via Tridente. La commissione era composta dal Presidente Luca Rutigliano, Componente del Comitato Regionale Arbitri Puglia, dall’arbitro benemerito della Sezione di Bari Vito Fino e dal Presidente di Sezione Dario Gregorio; altresì presenti all’evento gli Organi Tecnici Sezionali Luigi Curzi e Giacomo Sassanelli.

Tutti i candidati hanno superato i quiz tecnici e il colloquio orale con i membri della Commissione in maniera brillante. Adesso, a cura della segreteria della Sezione, il completamento della procedura d’esame e l’avvio del tesseramento presso l’Ufficio nazionale AIA. Una volta prodotti i codici meccanografici i nuovi arbitri dovranno sostenere i test atletici per poter finalmente esordire in campo ed essere a tutti gli effetti a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale.

“Benvenuti in questa grande famiglia – le parole del Presidente Gregorio – Siamo qui per formare uomini e donne, prima che buoni arbitri che rappresenteranno la nostra Sezione sul terreno di gioco. Siate disponibili, rispettosi e corretti nei comportamenti anche fuori dal campo, perché è proprio questo quello che ci contraddistingue”.

 

In copertina la foto di gruppo,

In gallery:

1. I candidati arbitri

2. Saluto Commissione e responsabili del Corso

3. Altra immagine dei candidati arbitri

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri