Svolto il raduno precampionato tra lezioni sul campo e lavori in aula

Svolto il raduno precampionato tra lezioni sul campo e lavori in aula

Sezione di Taurianova

Lo scorso 16 ottobre si è svolto il raduno precampionato per gli associati della Sezione AIA di Taurianova. I lavori sono iniziati nella prima mattinata presso lo stadio ‘Lopresti’ di Palmi per una lezione pratica sullo spostamento e sul posizionamento da adottare sul terreno di gioco, sotto l’attenta guida dei responsabili sezionali. Terminati i lavori sul campo si è passati in aula, dove il Presidente Adriano Polifrone, dopo aver ringraziato i giovani fischietti per la loro partecipazione allo stage e analizzato i risultati dei test atletici precedentemente svolti, ha presentato gli ospiti: il Componente del Settore Tecnico dell’AIA Giuseppe Mandaradoni e il Componente del Comitato Regionale Arbitri della Calabria Roberto Rispoli.

I lavori sono proseguiti con la spiegazione da parte di Mandaradoni della Circolare n.1 dell’IFAB. Lo stesso ha proseguito illustrando le nuove interpretazioni relative al fuorigioco, analizzando in particolare la differenza tra giocata deliberata e non, mettendo in evidenza gli elementi che permettono all’arbitro di valutare e giudicare se l’intervento di un difensore sia stato una giocata intenzionale oppure una deviazione. In conclusione, Mandaradoni ha sottolineato l’importanza della nuova relazione degli osservatori arbitrali, i quali, per il Settore Giovanile e Scolastico, non dovranno più assegnare un voto ma dovranno redigere una valutazione sull’operato degli arbitri.

A seguire l’intervento del Componente Rispoli il quale ha definito la Sezione come una famiglia dove i ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi e di discutere su argomenti che vanno oltre l’aspetto tecnico.
Di rilievo è stata la presenza dell’associato Stefano Milone, arbitro appartenente all’organico della Commissione Arbitrale Nazionale Serie C, che rivolgendosi ai giovanissimi ha rimarcato l’importanza formativa di questi incontri.

Dopo la pausa pranzo il raduno è proseguito con gli interventi dei Referenti sezionali del Codice Etico Giuseppe Pelle, della preparazione atletica Salvatore Panuccio e del Vicepresidente Antonino Laganà, nonché responsabile degli osservatori arbitrali.

Il Presidente Polifrone soddisfatto per l’intensa giornata ha concluso i lavori augurando ai partecipanti un campionato pieno di soddisfazioni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri