Svolto il raduno precampionato tra prove atletiche e una full immersion tecnica

Svolto il raduno precampionato tra prove atletiche e una full immersion tecnica

Sezione di Torre Annunziata

Primo appuntamento della Stagione Sportiva appena iniziata per gli arbitri e gli osservatori della Sezione AIA di Torre Annunziata, che il 29 settembre e l’1 ottobre hanno svolto il raduno precampionato.

Il 29, presso il locale teatro salesiano ‘Don Bosco’, si è tenuta la riunione guidata dal Presidente Gianluca Mertino, dedicata interamente ai giovani arbitri in cui sono stati approfonditi i temi della dell’approccio e preparazione della gara e conclusasi con un focus sull’alimentazione ideale dell’arbitro, a cura dell’assistente di Serie D, nonché biologo nutrizionista, Romualdo Piedipalumbo.

Giorno 1 ottobre, presso il Circolo Sportivo ‘Oplonti’ di Torre del Greco, i giovani fischietti hanno trascorso l’intera mattinata sul terreno di gioco effettuando dapprima i test atletici ‘Single –Double – Single’ e ‘40 metri sprint’, coordinati dal Referente atletico Sezionale Domenico Russo. Successivamente svolgendo attività tecnica sul corretto posizionamento e spostamento dell’arbitro con Gianluca Mertino e il Vicepresidente Antonio Piedipalumbo.

Al termine delle prove atletiche e dopo la pausa pranzo, hanno preso parte al raduno anche gli osservatori e ha avuto inizio la riunione con il Presidente sezionale che, dopo aver dato il benvenuto al Componente Regionale Michele Somma e al Componente del Settore Tecnico dell’AIA Fausto Vuolo, ha mostrato alla platea un video motivazionale dal messaggio dell’importanza di ‘fare le cose con cura e passione’.

Si è poi proseguito con l’illustrazione, a cura di Fausto Vuolo, della Circolare n.1 dell’IFAB, seguita dalla visione di filmati riguardanti il fuorigioco e i concetti di ‘giocata deliberata’, ‘giocata non deliberata’ e ‘deviazione’, che ha rappresentato un importante momento di confronto e formazione tecnica per i giovani arbitri e per gli osservatori presenti. La parte dedicata puramente al Regolamento è terminata con l’effettuazione dei quiz tecnici.

A seguire c’è stato il momento dell’approfondimento sul Codice Etico trattato da Antonio Piedipalumbo e sulla preparazione atletica, tenuto da Domenico Russo, che ha posto così l’attenzione su due elementi di fondamentale importanza per la formazione dei giovani e che ha mostrato loro la figura dell’arbitro come atleta e modello di comportamento.

Spazio poi alla premiazione dei giovani fischietti che più si sono contraddistinti ai test atletici e che hanno mostrato particolare abnegazione e dedizione durante gli allenamenti al Polo sezionale, a cui sono stati regalati alcuni cimeli provenienti dai palcoscenici del Campionato di Serie A, donati dall’arbitro internazionale Marco Guida.

Dopo la premiazione, sono intervenuti i referenti degli osservatori sezionali Luigi Scarpa e Matteo Valeriano, che hanno illustrato la nuova relazione e gli elementi da tenere in considerazione per la valutazione e formazione degli arbitri.

Ad intervenire poi nella riunione sono stati l’assistente VMO Oreste Muto, rivolgendosi ai giovani arbitri e motivandoli per l’inizio imminente dei campionati, e il Presidente Regionale, nonché Presidente di Sezione uscente, Stefano Pagano, dicendo: “In questa sala è presente un gruppo di arbitri che conosco molto bene e che ha moltissime potenzialità. Sono sicuro che in breve tempo ci saranno arbitri pronti ad essere a disposizione dell’organico regionale e vi assicuro che sarete sempre tutelati per poter arbitrare con serenità e in sicurezza”.

Si è infine chiuso il raduno con la visione di un video contenente tutti i momenti salienti della giornata trascorsa realizzato dal Referente per la comunicazione e i social Michele Criscuolo e con l’intervento finale di Gianluca Mertino: “Ringrazio tutti i presenti per l’impegno e l'entusiasmo mostrato in questo raduno. Auguro ai giovani arbitri di poter iniziare il nuovo campionato continuando ad esprimere la passione che mi avete trasmesso oggi”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri