Svolto l’esame di fine Corso, otto i nuovi arbitri

Svolto l’esame di fine Corso, otto i nuovi arbitri

Sezione di Agropoli

Nel pomeriggio di martedì 22 febbraio, presso la Sezione di Agropoli, si sono svolti gli esami del Corso Arbitri, ai quali hanno preso parte otto giovani reclute, tra cui due ragazze. L’esame è arrivato a conclusione di un percorso cominciato a metà dicembre e durato circa due mesi, durante i quali gli aspiranti fischietti hanno avuto modo di sviscerare le 17 regole del giuoco del calcio e confrontarsi su video e casistiche, guidati dal referente sezionale per il Corso Francesco Di Tommaso e dai suoi collaboratori.

Per il secondo anno consecutivo le lezioni si sono tenute in gran parte in modalità telematica, ma la possibilità di svolgere gli esami in presenza ha rappresentato un chiaro auspicio di ritorno alla normalità. Durante gli incontri, oltre all’illustrazione del Regolamento – grazie al materiale didattico fornito dal Settore Tecnico dell’AIA – si è discusso di episodi tecnici e si è cercato di trasmettere ai ragazzi, quasi tutti under 20, la passione per la figura arbitrale.

Al termine dell’esame, dopo i ringraziamenti da parte del Presidente sezionale Donato Nicoletti al Componente del Comitato Regionale Arbitri Marco Citro ed a Francesco Di Tommaso che lo hanno affiancato in Commissione, sempre Nicoletti si è congratulato con gli esaminandi per le risultanze dei quiz e della prova orale ed ha dato ufficialmente il benvenuto nella famiglia arbitrale agropolese a Lorenzo Farro, Carmine Barra, Michele Abate, Mario Celso, Salah Eddine Khilila, Vittoria Savino, Manuel Franco e Mariachiara Guarino, augurando loro una carriera lunga e ricca di soddisfazioni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri