Un giorno da Serie A con l'internazionale Maria Sole Ferrieri Caputi

Un giorno da Serie A con l'internazionale Maria Sole Ferrieri Caputi

Sezione di Piombino

I colleghi della Sezione di Piombino hanno avuto la possibilità di potersi allenare e confrontare con Maria Sole Ferrieri Caputi: i meriti di questo straordinario momento di crescita vanno al Presidente Riccardo Pucini per aver inseguito la possibilità di avere ospite Maria Sole.

Un corposo gruppo di ragazzi, sia sezionali che regionali, ha partecipato all’impegnativo allenamento tenutosi nel pomeriggio presso il polo di allenamento di Follonica. La severità dell’allenamento è servita sicuramente ai partecipanti per comprendere che le soddisfazioni in quest’attività non si ottengono gratis: sono indispensabili dedizione e sacrificio per raggiungere traguardi anche non apicali. In serata poi, Maria Sole, ha intrattenuto la nutrita platea dei colleghi piombinesi (parte in presenza e altri online) complimentandosi per la consistente partecipazione al polo di allenamento, alla riunione e per la professionalità mostrata dai giovani arbitri piombinesi. Ha poi raccontato aneddoti sulle proprie esperienze presenti e passate con grande serenità ed empatia senza nascondere gli imbarazzi e le difficoltà di alcune sue lunghe e impegnative trasferte all’Estero, Sud America e India in particolare: la descrizione di tali esperienze sembra per altro incoraggiarla a continuare e insistere affinché nuove sfide e conoscenze si possano compiutamente realizzare all’interno di questo stupendo perimetro che è l’arbitraggio.

Conscia che l’arbitraggio altro non sia che un servizio prestato al Gioco del Calcio, Maria Sole ha per altro colpito per la sua attentissima e scrupolosa ricerca di ogni più piccolo particolare che possa aiutarla a migliorare, a permetterle di evitare errori pur con la tranquillità di avere il supporto del VAR. Sfruttando alcuni filmati relativi a sue prestazioni Ferrieri Caputi ha dimostrato quanto possa essere di vitale importanza la collaborazione di tutta la squadra: tutti operano per ottenere il massimo. “Di fronte all’evidenza di uno o più nostri errori dobbiamo avere la capacità di voltare immediatamente pagina ricollegandoci agli obiettivi iniziali”.

Maria Sole non ha poi mancato di ribadire l’importanza e la vicinanza della Sezione in ogni suo rappresentante più esperto che non mancherà mai di aiutare e sostenere i giovani alle prime armi: “Sono molto grata a chi mi ha sempre sostenuta nei momenti più difficili, soprattutto agli inizi della mia carriera.”

Alla fine dell’intervento il Presidente Sezionale Riccardo Pucini ha ringraziato Maria Sole per aver contribuito alla sicura crescita dei giovani che vorranno fare proprie la voglia di crescere, la tenacia e la serenità con la quale lei si approccia.

In copertina la foto di gruppo al polo di allenamento.

In gallery:

foto 1-2-3 Alcuni momenti della seduta di allenamento.

Foto 4 Il Presidente Sezionale Riccardo Pucini e Ferrieri Caputi

Foto 5-6 La platea

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri